09set 2016
LA FARINA INTERA ALLA CONQUISTA DI CAMOGLI
Varvello 1888 sponsor del festival della comunicazione

Camogli (1) vive ogni anno, a settembre, intensi e febbrili giorni. Il festival della comunicazione, giunto alla sua III edizione, anima le strade del pittoresco centro della riviera di levante con tante iniziative, dibattiti, presentazioni. Quest’anno, c’è una ragione di più per venire da queste parti: dall’8 all’11 settembre, Varvello 1888 sarà una delle protagoniste della rassegna, poiché tutti i panificatori di Camogli utilizzeranno la sua Farina Intera (2). In più l’azienda è presente con uno stand alla Terrazza Miramare di Via Garibaldi, dove sarà possibile, anche grazie alla presenza di staff preparato e dei nutrizionisti di Varvello 1888, scoprire cosa rende Farina Intera un prodotto unico.

Varvello 1888, azienda di famiglia votata da sempre alla ricerca e all’innovazione società dotata quindi di una doppia anima, artigianale e industriale, e impegnata tra l’altro a sostenere la Fondazione Umberto Veronesi, ha introdotto sul mercato Farina Intera®, una fonte naturale di fibra solubile che riduce la risposta glicemica post-prandiale. Intera® è una farina base di tipo “0” ideale per tutti gli utilizzi in cucina, fonte di fibre solubili con ridotto impatto glicemico e di antiossidanti.

Di seguito l’elenco dei locali che, per l’intera durata del Festival, produrranno con Farina Intera.

Negli stessi sarà possibile acquistare Farina Intera nelle pratiche confezioni da 1Kg.

REVELLO | via Garibaldi, 162

Pasta Fresca FIORELLA | via Garibaldi, 189

Panificio IN SCIO CANTO | Salita Priaro, 1

Panificio BOLDRINI | via S. Fortunato, 22

Panificio MACCARINI Valeria | via S. Rocco, 46

Panificio LIPPI | Via Aurelia, 217

Panificio Pasticceria GIANNI | via della Repubblica, 134

Panificio LA MACINA | via XX Settembre, 68-70

LA CREPERIE BRETONNE | via Garibaldi, 162

Farina Intera: www.farinaintera.it.

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Galoppa galoppa, il Natale. Sì, perché il countdown è inevitabilmente iniziato. E i pensieri, le urgenze annesse. Meglio prima che poi, diceva qualcuno, ecco allora perché non incominciare a guardarsi intorno per le strenne (1) o per quell’arredo tavola senza sgomitare con l’esasperante folla delle festività? La Redazione è pronta con qualche spunto gourmet e non solo, per facilitarvi la vita (e alleggerirvi l’anima), che sia per un acquisto on line o nel punto di vendita in centro...