30gen 2024
Vandemoortele, il brand frozen bakery in linea con i trend di mercato
Le novità di Marca Bologna

L’occasione per conoscere da vicino questo brand dai numeri “importanti” (l’azienda ha chiuso il 2023 traguardando un fatturato complessivo di 200 MLN di Euro), assaporando una parte delle tantissime referenze a catalogo, si è presentata all’ultima edizione di Marca a Bologna. Stiamo parlando di Vandemoortele, multinazionale belga del frozen bakery (1), con sede in Italia, a Genova.

Dicevamo i prodotti… Fermo restando un catalogo ricchissimo tra pasticceria, pane (2) o focaccia, per il banco caldo della GDO e horeka in generale, i pilastri della filosofia aziendale sono la qualità, la sostenibilità (clean label, azzeramento delle emissioni di carbonio) e il gusto. Aggiungerei altresì l’aspetto benessere, spesso, una costante inequivocabile in molte delle confortevoli ghiottonerie by Vandemoortele, insieme al piacere delle papille gustative.

Ma vediamo nel dettaglio le macro aree che si collocano sotto il cappello del brand.

Lanterna: l’unico marchio Focacce a potersi fregiare dell’autenticità della ricetta Genovese.

Doony’s: la linea di dolci dedicata agli originali donut americani.

Agritech: marchio dedicato al pane con diverse offerte, forma e ricette per tutte le esigenze.

Banquet D’Or: specialista di viennoiserie autenticamente francese.

My Originals: la gamma di prodotti americani tradizionali: muffin, brownie e torte.

“Stiamo osservando tutta una serie di trend, dal panettiere sotto casa che, da anni ormai, sta gradatamente esaurendosi fino a scelte di gusto “inaspettate” come la predilezione del pistacchio, assurto a farcitura preferita nel settore dolce” - ci racconta Antonio Evangelista, Channel mkt manager retail della multinazionale. I consumi e gli stili di vita mutano in continuazione e così i mercati di riferimento, che si tratti di food o non food, si adeguano. 

I nostri assaggi (3)

Per la gamma di focaccia e pizze, abbiamo degustato la focaccia tradizionale (4) ancora più “genovese” dell’iconico panificato amato in tutta Italia. Buonissima, un bilanciato mix tra artigianalità e bontà, per un confort food che guardi sempre alle origini del lievitato ligure per antonomasia.

Un plauso doveroso anche al nuovo croissant (5) al pistacchio firmato Banquet d’Or: il profumo già da subito invitante, preannuncia buon gusto al primo morso per croccantezza, elasticità e leggerezza. Una soffice nuvola. 

E che dire del Doony’s real chocolate? Della linea dei donut americani, è un tripudio di eleganza al palato come il cioccolato al latte belga che lo ricopre (6). 

“Ogni gamma del vastissimo paniere di Vandemoortele risponde a target e occasioni di consumo differenti” - conclude Evangelista. Tanti e diversi. Proprio come i consumatori, oggi, più eruditi che mai in materia di cibo. E l'azienda lo sa bene.

 

Altre info:

 

 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Ecco che come ogni anno in questo periodo viene annunciato (1) il colore Pantone 2024. Peach Fuzz (codice 13-1023), un pò rosa, un pò arancio, la tonalità prescelta che strizza l’occhio all’universo food a noi tanto caro. Sì, perché è la tinta della pesca (2), come il nome lo identifica: un rosa caldo, morbido, delicato. Che comunica condivisione, voglia di stare insieme e di fare sana comunità. Nell’arredo poi, invita al comfort, ma altresì trasmette sensazioni delicatamente sensuali, vellutate (3...