13ott 2021
Tutto pronto per BuyFood Toscana 2021
A Siena, il meglio della gastronomia made in Tuscany

Ritornano i prodotti di grande qualità con la nuova edizione in presenza di BuyFood Toscana 2021 (1) che si terrà a Siena dal 18 al 20 ottobre. Novità dell’iniziativa sarà l’ampliamento della platea delle prelibatezze made in Tuscany che non contemplerà solo prodotti DOP e IGP, ma anche biologici, di Montagna, Agriqualità e PAT. 63 aziende, 47 buyer da tutti i mercati europei finalmente, dopo l’esperienza online del 2020 peraltro di indiscusso successo, si confronteranno vis-à-vis nel complesso di Santa Maria della Scala, uno spazio prestigioso nel cuore della città messo a disposizione dall’amministrazione comunale. 251 le referenze tra oli, latticini, affettati, carni…: basti citare alcune delle chicche al palato, stupende ambasciatrici della toscanità nel mondo, come il pecorino toscana DOP (2), l’olio DOP Chianti Classico, la cinta senese DOP, la finocchiona IGP (3), i cantuccini toscani IGP. Non mancheranno, naturalmente, gli showcooking per far meglio conoscere ai fornelli le diverse eccellenze gastronomiche in mostra.

“Un patrimonio di prodotti Dop e IGP che per la Toscana sono 89: questo grande paniere esprime un valore di patrimonio di un miliardo e centocinquantadue milioni” - ha raccontato in conferenza stampa Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di commercio di Firenze (4 - 5) - “Ciò dà la dimensione finanziaria del fenomeno. Un grande strumento di marketing ma anche un fatto economico assolutamente rilevante”.

Ancora… Tantissimi gli eventi collaterali di cui 500 incontri già calendarizzati tra buyer e aziende. Un’edizione che promette un successo di gusto, certo ma anche un risultato di business dove ben 63 produttori toscani selezionati con bando regionale, potranno interagire, il 18 e 19 ottobre, in una serie di serrati incontri B2B con 46 buyer provenienti da 19 Paesi nel mondo, tra cui molti stati europei ma anche da Russia, USA, Messico e Canada. 

Dietro le quinte c’è un minuzioso lavoro di profilazione dei buyer svolto da PromoFirenze in base al reale interesse di questi per i produttori ed il loro catalogo, ma anche il monitoraggio delle trattative commerciali effettivamente intraprese dopo l’evento dell’anno precedente. Questa modalità di lavoro ha consentito un apprezzamento dei produttori sui profili dei buyer di circa il 90%; inoltre a sei mesi dall’edizione passata (ed in un contesto di emergenza Covid ancora in atto) quasi il 50% dei produttori ha dichiarato di avere contatti in essere con i compratori esteri e, di questi, il 62% ha dichiarato di aver stipulato accordi commerciali o inviato campionature.

La tre giorni si concluderà il 20 ottobre con l’evento dedicato alla stampa e che vedrà rappresentanti delle istituzioni insieme a esperti e tecnici di fama nazionale.

 

Buyfood Toscana 2021 è un evento di Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze, organizzato da PromoFirenze e Fondazione Sistema Toscana, grazie alla collaborazione del Comune di Siena, al patrocinio della Camera di Commercio Arezzo-Siena e al supporto di Assocamerestero all’interno del progetto finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, “True Italian Taste”. L'evento si avvale della sinergia di Vetrina Toscana, il progetto di Regione Toscana e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio toscano (6).

 

IL PROGRAMMA: 

IL CONVEGNO – Alle 10.30 del 20 ottobre prenderà il via in Santa Maria della Scala il convegno “Un new deal per la Toscana delle Indicazioni Geografiche”. Apriranno la mattinata i saluti del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, della vicepresidente Stefania Saccardi, del sindaco di Siena Luigi de Mossi. Interverranno poi il segretario generale della Camera di Commercio di Firenze Giuseppe Salvini, il consigliere delegato di PromoFirenze Stefano Guerri, il consigliere di Assocamerestero e presidente della Camera di Commercio di Arezzo Siena Massimo Guasconi e il direttore di Fondazione Sistema Toscana, Francesco Palumbo. L’incontro entrerà nel vivo con gli interventi tecnici di Mauro Rosati, direttore di Fondazione Qualivita, di Fabio del Bravo di ISMEA e di Angelo Riccaboni, presidente Fondazione PRIMA e Santa Chiara Lab-UniSi. Parteciperanno alla tavola rotonda anche Luciano Gigliotti, presidente del consorzio di tutela dell’Olio di Seggiano DOP e rappresentante per la Toscana in AREPO insieme a Oreste Gerini, direttore generale per la promozione della qualità agroalimentare del MiPAAF. La mattinata si concluderà con la cerimonia di consegna degli attestati per le Indicazioni Geografiche rispetto a cui ricorrono importanti anniversari. Conduce la giornalista Simona Bellocci di intoscana.it.  Il convegno verrà trasmesso in diretta web su www.regione.toscana.it, www.intoscana.it, sui profili FB di buyfoodtoscana, intoscana.it, https://www.facebook.com/CameraCommercioFI, vetrinatoscana.it e YouTube di Intoscana.it e vetrinatoscana.it.  Le iniziative si tengono in presenza, su prenotazione, e nel rispetto delle normative Covid. Per partecipare è necessario essere in possesso del green pass o tampone come da norme vigenti.

LA BUYFOOD WEEK – Il racconto dei prodotti di eccellenza della Toscana si sviluppa anche attraverso una serie di eventi collaterali. I pomeriggi del 18 e del 19 ottobre si terranno delle masterclass riservate ai buyers sull’Olio EVO toscano a denominazione di origine e sui dolci a denominazione geografica. Mentre il pomeriggio del 20 ottobre ce ne saranno altre riservate ai giornalisti e blogger, sui prodotti DOP e IGP della Toscana, sempre a Siena, condotte da esperti e chef. Si conferma anche la collaborazione con Vetrina Toscana il progetto regionale sull'enogastronomia che dal 2000 promuove ristoranti e botteghe che utilizzano i prodotti del territorio. Con "BuyFood in Vetrina” alcuni ristoranti della rete www.vetrina.toscana.it proporranno, per il periodo che va dal 14 al 24 ottobre, menù tematici per la valorizzazione dei prodotti del territorio, in primis DOP e IGP, ma anche prodotti biologici, Prodotto di Montagna, Agriqualità e Prodotti dell’Agricoltura Tradizionale.

EDUCATIONAL TOUR - Il 21 e 22 ottobre, ancora un’iniziativa del BuyFood: un gruppo di giornalisti nazionali e internazionali parteciperà ad un educational tour alla scoperta delle filiere produttive di alcune delle produzioni caratterizzanti e localizzate presenti al BuyFood, e dei territori dove nascono. I partecipanti assisteranno alla lavorazione del Pecorino delle Balze Volterrane DOP, scopriranno i segreti dell’Olio Toscano IGP e del famoso Lardo di Colonnata IGP.

 

Altre info:

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

I colori cambiano e virano a toni come il bronzo, il giallo, l’arancio, accompagnando le giornate che si adombrano e si accorciano (1). Boschi e foreste si vestono di rosso e d’oro: è il loro momento di gloria regale. Benvenuto Autunno. Ritorna la voglia di intimità, di godere dei primi fuochi del caminetto accesso, di accoccolarsi sul divano e leggere un buon libro (o scorrere le pagine di Foodmoodmag). Ecco puntuale il desiderio di guardarci dentro (2), di captare l’essenziale, di dare valore ai dettagli, all’osservazione, mentre il tempo accelera la sua...