04feb 2021
Pausa pranzo sana e su misura
Il nuovo servizio MyDiet di Elior e Asand

Modelli alimentari corretti e una cultura del cibo legata alla salute. Questo l'obiettivo comune di Elior, realtà ristorativa e ASAND, Associazione tecnico Scientifica dell’Alimentazione, Nutrizione e Dietetica Insieme, infatti, hanno da poco siglato una partnership finalizzata alla configurazione di menu per la clientela, con al centro un’alimentazione bilanciata e soprattuto vagliata dal Dietista.

In primis, il nuovo servizio di welfare aziendale MyDiet: una soluzione basata sull’innovativa linea iColti in Tavola di Elior per costruire e seguire facilmente un piano alimentare anche in un contesto di ristorazione collettiva. I lavoratori delle aziende che scelgono di attivare il servizio MyDiet, hanno accesso, tramite l’APP JoyFood, al supporto dei dietisti ASAND, presenti su tutto il territorio italiano. Lo scopo? Definire un percorso gastronomico mirato alle specifiche esigenze personali. I dietisti ASAND, inoltre, grazie ad una piattaforma che comprende tutte le ricette della linea iColti in Tavola, possono redigere un piano alimentare personalizzato dalla pausa pranzo in Elior, agli spuntini fino alla cena (1). Per il pranzo, il dietista avrà piena visibilità delle ricette servite presso il ristorante aziendale e potrà così inserire nel piano dell’utente i piatti più adatti alla dieta personalizzata.

La flessibilità della soluzione iColti in Tavola consente l’adozione di questi percorsi personalizzati in diversi contesti: dal ristorante aziendale, alle vetrine (2) intelligenti come Food360, dai Market interni alle imprese fino ai servizi di welfare a domicilio con iColti a casa, con cui i lavoratori possono ricevere i pasti direttamente presso la propria abitazione. Insieme al piano alimentare, infatti, i clienti ricevono anche un codice da inserire sull’app MyDiet che permette di ordinare il menu de iColti in Tavola stabilito insieme al professionista. 

Tutti i piatti della linea iColti in Tavola inclusi nei piani alimentari personalizzati sono stati verificati e approvati da ASAND. IColti in Tavola rappresenta l’offerta innovativa di Elior per la ristorazione. Grazie ai piatti pronti confezionati in ATP (Atmosfera Protettiva, una modalità di confezionamento innovativa per il settore della ristorazione collettiva che permette la conservazione del piatto per circa 10 giorni) in oltre 400 varianti, è composta da pasti sicuri, flessibili, completi e bilanciati con diverse linee, adatte a soddisfare le esigenze di tutti, dai piatti della tradizione, alle proposte legate al benessere e all’alimentazione sportiva, fino alle esigenze di regimi alimentari specifici come le diete vegane o quelle indicate per le intolleranze (3 - 4), grazie anche alla partnership siglata con AIC – Associazione Italiana Celiachia. 

“Ogni anno serviamo milioni di pasti e siamo consapevoli del ruolo strategico che rivestiamo, in qualità di impresa della ristorazione collettiva, nel promuovere e rendere disponibile una corretta nutrizione a tutti i nostri utenti: lavoratori, bambini, anziani, ma anche persone con particolari esigenze come gli allergici o chi sta seguendo un regime alimentare controllato. Per questo motivo abbiamo deciso di avvalerci di partnership scientifiche, a partire dalla collaborazione con ASAND, finalizzate a costruire modelli di alimentazione in grado di assicurare benessere, salute e personalizzazione rispetto alle singole esigenze di tutti i nostri clienti” - sottolinea Rosario Ambrosino, Amministratore Delegato di Elior. 

“Questa collaborazione prevede la supervisione di tutte le ricette della linea iColti in Tavola e l’organizzazione di una rete di dietisti presenti su tutto il territorio italiano. I colleghi dietisti soci ASAND interessati a partecipare a questa collaborazione saranno inclusi nella App JoyFood. L’utente interessato potrà iscriversi sulla app ed individuare il Dietista della rete ASAND più vicino al luogo di lavoro o all’abitazione. In questo modo la collaborazione darà ad Elior un valore aggiunto nel fornire dei pasti nutrizionalmente più equilibrati e completi, e permetterà agli utenti di usufruire più facilmente di una consulenza qualificata da parte di professionisti della salute, quale il Dietista”.

 

Altre info:

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...