07feb 2024
Firenze, Taste 2024: un trionfo di buon gusto
Grande successo di numeri e qualità

“Il successo di un salone come Taste è nei numeri  ma soprattutto nella selezione e nella qualità delle partecipazioni, da ogni punto di vista. Da una parte i nostri espositori – oltre 660 aziende, tra cui i tanti nuovi prodotti presentati a questa edizione – che rappresentano il meglio del patrimonio gastronomico italiano" - Ha dichiarato Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine – "Dall’altra il pubblico di operatori del settore, con presenze ancora una volta in crescita e sempre più qualificate". Affermazione quella del direttore che non possiamo che avvalorare: il nostro scouting enogastronomico, infatti, ci ha portato ad incontrare numerose realtà affascinanti (1 - 2) tra negozi specializzati, aziende della distribuzione, department store, importatori di eccellenze italiane e molto altro. Una tre giorni che ha visto appassionati di ogni dove, quasi 600 tra giornalisti e operatori media, per una quota di circa 11.000 visitatori. 8.250, invece, gli operatori del settore: di questi circa 7.150 buyer, in crescita del 20% rispetto alle presenze della passata edizione. Insomma, scusate se è poco... Tantissime le novità delle oltre 660 aziende protagoniste, di cui segnaleremo sin da ora, le nostre scelte di gusto per una visibilità a caduta post fiera doverosa.

Ecco i primi protagonisti da rimarcare secondo noi

GRANONE LODIGIANO P.A.T BY BELLA LODI

Una sorta di “capostipite di tutti i formaggi grana”, il Granone Lodigiano P.A.T., rilanciato dal caseificio lombardo Pozzali Lodigrana, noto per i formaggi di alta qualità a marchio “Bella Lodi” e attivo da oltre 100 anni in un suggestivo angolo della Riserva Protetta del Parco Adda Sud, è inserito nell’elenco regionale/nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della Lombardia di cui al Decreto Ministeriale 8 settembre 1999, n.350. Una forma da 50 chilogrammi (3), che contempla latte crudo esclusivamente a km zero, stagionatura minima di oltre due anni, con zafferano che ne conferisce una particolare nota aromatica. Ovviamente zero conservanti. Chicca gourmet per piatti della tradizione o per note d'alta cucina è un piacere a cui difficilmente si resiste. Altre info QUI.

SAVINI TARTUFI

Tartufai made in Tuscany da 4 generazioni, declinano il pregiato fungo in molti prodotto adatti a diverse condizioni in cucina: dagli stuzzichini, ai condimenti per paste e risotti, agli snack spezza fame o per aperitivi, fino alle più classiche bruschette. Magnifico il Guacamole con tartufo (4), prelibatezza che unisce l’aroma del tartufo alla cremosità dell’avocado. Provatelo con il pollo o il salmone alla griglia o all’interno di golosi panini. Esagerata! Altre info QUI.

SALUMIFICIO PALMIERI

Da favola! È non è un eufemismo la Mortadella Gran Riserva (5) presentata in fiera e che si chiama proprio "Favola". Fiore all’occhiello della produzione di Salumificio Palmieri, si contraddistingue per l’inconfondibile timbro a fuoco e per la caratteristica legatura fatta a mano con corda tricolore. Insaccata nella cotenna sottile e naturale, cotta lentamente in forni in pietra, è composta di sole carni italiane pregiate ed è ricca di tagli nobili di suini italiani. Ulteriori ingredienti, il sale integrale dolce di Cervia, gli aromi naturali e il miele d’acacia. Vera poesia al palato. Altre info QUI.

 

 

 

 

 

 

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Ecco che come ogni anno in questo periodo viene annunciato (1) il colore Pantone 2024. Peach Fuzz (codice 13-1023), un pò rosa, un pò arancio, la tonalità prescelta che strizza l’occhio all’universo food a noi tanto caro. Sì, perché è la tinta della pesca (2), come il nome lo identifica: un rosa caldo, morbido, delicato. Che comunica condivisione, voglia di stare insieme e di fare sana comunità. Nell’arredo poi, invita al comfort, ma altresì trasmette sensazioni delicatamente sensuali, vellutate (3...