30ott 2022
Firenze - Il mitico Rivoire® compie 150 anni
Un marchio storico al passo con i tempi

150 anni e non sentili. Rivoire®, lo storico caffè di Piazza della Signoria a Firenze (1) festeggia 1 secolo e mezzo e, oggi come allora, affascina per la sua esclusiva eleganza, l'élite cittadina e non, stranieri di ogni dove, semplici passanti. Un'istituzione che annovera, tra gli altri, personaggi indimenticabili come Gabriele D’Annunzio che qui si incontrava con Eleonora Duse in occasione di incontri incandescenti. Ora, anche se i protagonisti e i frequentatori sono diversi, restano quegli estimatori più esigenti per godere delle sue celeberrime specialità di cioccolato e altre prelibatezze (2 - 3), sempre preparate secondo le antiche ricette dai maestri pasticceri e cioccolatai che lavorano nei laboratori propri con processi e strumenti che si tramandano fin dagli esordi. Ebbene, una data così importante, non poteva mancare di festeggiamenti adeguati: il 27 ottobre scorso, infatti, in una scintillante serata tra aperitivi, cioccolato live show a cura dei maestri cioccolatieri della Casa, musica ed “effetti speciali”, lo storico locale è stato palcoscenico di un party memorabile. Oltre 500 ospiti sono stati accolti da personale in elegante tenuta bianca e da splendide fanciulle dal mood fashion (4) in abiti oro; il live show di sculture di cioccolato sulle note di "Drops of Chocolate" dell'artista Erica Occhiello, ha inoltre contribuito a rendere l'evento ancora più straordinario al palato e allo spirito.

Un "chocolate shock" (5) come ben descritto dall'attuale proprietario Carmine Rotondaro (6), imprenditore colto ed esteta, che si è prefisso di custodire questo gioiello esaltandone l'eccellenza ed esportandola anche altrove perché merita di essere offerta ovunque ci siano bon vivant capaci di apprezzarne l’elegante profondità a tutto tondo.

I 150 anni hanno altresì sancito la nascita del nuovo logo Rivoire® ad esprimere la sua prestigiosa unicità dove il giglio di Firenze sposa la R del brand, arricchendosi di riferimenti al rinascimento fiorentino e alla Real Casa Savoia. 

Tanti auguri magico Rivoire®!

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Si sgranocchia, si assaggia (1), ci si abbraccia, si ride, si affetta, si sbuccia, si piange per le cipolle (solo per quelle?), si improvvisano prodezze culinarie (2), si “ruba” un calice di rosso prima che il pranzo (3) abbia inizio, si adagia il panettone sul piatto di portata, la salsiera d’argento? e, finalmente, si ode “a tavola!”, un eco, non solo profumato, che si diffonde in tutta la casa e accarezza gli animi (e la gola) dei commensali che, lesti, trovano posto al convivio solenne (4).   Lo avete capito, spaccati di vita...