08set 2021
Eataly Ginza, a Tokyo il nuovo flagship store di Eataly

Il più grande negozio di Eataly in Giappone sbarca a Tokyo (1) all’interno del complesso Ginza Six, nel prestigioso quartiere Ginza. 1.100 metri quadri (2), quinto punto vendita Eataly in Giappone e quarto nella metropoli di Tokyo, rappresenta per il gruppo il coronamento di un percorso di sviluppo che ha reso possibile la conquista di una location con una superficie commerciale significativa nell’ambito del mercato retail in Giappone. Il nuovo flagship store include una caffetteria con banco di gelati artigianali e pasticceria, una caratteristica Piazzetta per ricreare il piacere dell’aperitivo all’italiana, un ristorante informale con un’offerta completa tra cui diversi proposte di pasta con ricette tradizionali e pizze cotte nel forno a legna, e il ristorante gourmet “Griglia” con posti a sedere sia all’interno che in terrazza, per gustare carne e pesce cucinati in modo da ricreare il sapore del barbecue all’italiana (3). Il mercato comprende una ricca offerta di prodotti tipici italiani per poter preparare in casa ogni pasto (4), dalla colazione alla cena, un corner dedicato alla produzione giornaliera di pasta fresca e un banco di salumi e formaggi, sia freschi che stagionati, che rappresentano un ricco assortimento delle migliori eccellenze italiane. Presente anche l’enoteca con circa 350 etichette di vini italiani.

Eataly Ginza segue di pochi mesi l’apertura di Eataly Shonan, punto vendita inaugurato a Fujisawa City ad inizio luglio. Il nuovo flagship store ha aperto le porte nel pieno rispetto dei regolamenti sanitari vigenti in Giappone riscontrando sin dai primi giorni di apertura un’ottima accoglienza da parte dei clienti giapponesi che conoscono il brand Eataly dall’apertura di Eataly Mitsukoshi, avvenuta nel 2009.

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...