29lug 2022
“Cucinare lontano” by Jean Michel Carasso: il viaggio al palato in 360 ricette
Da provare e riprovare in questa lunga estate calda

Se vi piace partire, ecco un invito ad andare “lontani”, con il cibo però, stupendo viatico per conoscere Paesi diversi in un modo tutt’altro che banale.

L’invito arriva dal camaleontico chef, Jean Michel Carasso, pioniere della cucina etnica in Italia che, insieme a Luisa Ghetti, ha pubblicato un ricettario di ben 360 ricette dal titolo esaustivo “Cucinare lontano” (1), specchio dei gusti a tavola di ogni dove (2 - 3). Dal Marocco, alla Tailandia, da Creta alla Francia, passando da Santo Domingo, scegliete sul mappamondo un itinerario a caso, e ritroverete una tra le suggestioni al palato tipiche di quel posto, magari anche in parte rivisitate dall’infinito estro e dall’indubbia conoscenza tecnica dello chef (4). Come il Vitello alle pesche, ispirato alla cucina persiana, perfetto per la stagione in corso, da proporre con pane Toscano. O ancora il Tortino di sarde alla provenzale direttamente da Sainte-Maxime in Costa Azzurra. E che dire della Marmellata d’arancia all’inglese? Un mito! Magari da preparare in occasione di una giornata piovosa (arriverà prima o poi!) e da conservare tutto l’inverno.

Oltre 180 pagine di Nuova editoriale Florence Press, il libro, che già dalla copertina comunica solarità, condivisione, inclusione, bellezza dell’altro, è il racconto di un grande viaggio che ha arricchito entrambi gli autori, come sottolinea nella prefazione Allan Bay. Uno strumento prezioso per cene a tema dal sapore, perché no, etnico chic, se si desidera stupire i propri ospiti sotto il pergolato dopo una giornata trascorsa al mare. Come dire di no quando la padrona di casa vi stuzzica preparando delle succulente Frittelle di Baccalà antillesi? O un delizioso Labne (5), formaggio mediorientale a base di yogurt? 

Non è un testo qualunque, piuttosto per curiosi, per amanti della condivisione, per sperimentatori incalliti, unico nel suo genere, “avvicina il lettore italiano al mondo in mutamento” e, lo “apre” ad orizzonti solo apparentemente distanti. In fondo, basta cucinare un appetitoso Suvlaki, ed è subito Grecia.

Provare per credere...

 

CUCINARE LONTANO

Jean-Michel Carasso

Luisa Ghetti Mati

Prefazione di Allan Bay

Collana: Il Mondo in Bocca

Editore: Nuova Editoriale Florence Press srl

Prezzo di copertina: 15 euro

Pag 216 

 

Se l'idea vi solletica, ecco dove acquistare il bel almanacco gourmet di Carasso:

 

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Si sgranocchia, si assaggia (1), ci si abbraccia, si ride, si affetta, si sbuccia, si piange per le cipolle (solo per quelle?), si improvvisano prodezze culinarie (2), si “ruba” un calice di rosso prima che il pranzo (3) abbia inizio, si adagia il panettone sul piatto di portata, la salsiera d’argento? e, finalmente, si ode “a tavola!”, un eco, non solo profumato, che si diffonde in tutta la casa e accarezza gli animi (e la gola) dei commensali che, lesti, trovano posto al convivio solenne (4).   Lo avete capito, spaccati di vita...