30ago 2021
Cibus 2021 - protagonisti l'innovazione e il made in Italy
Alcune case history...

Il settore dell’enogastronomia nazionale ma non solo finalmente vive il suo momento di massima attenzione con l’edizione di Cibus 2021 che proprio domani 31 agosto aprirà i battenti a Parma (1) per accogliere visitatori, espositori, buyer, media, opinion leader etc. Fino al  3 settembre.

Tanti i prodotti innovativi, ma anche le rivisitazioni dei prodotti base che le aziende alimentari presenteranno ai loro stand: alcuni nuovissimi, lanciati nel 2021, altri immessi sul mercato nel 2020, senza poter tuttavia essere presentati in fiera, a causa della pandemia che ha costretto le manifestazioni in presenza a slittare di un anno. Oltre all’ampia offerta di prodotti DOP e IGP, i nuovi prodotti sembrano seguire tre tendenze: quella salutista con prodotti bio, vegetariani e vegani; quella della tradizione storica della produzione e della gastronomia italiana; quella flexitariana, sensibile alle tematiche del mangiar sano, ma che non rinuncia alla carne, al pesce, ai formaggi e via dicendo.

Vediamo alcuni brand e le loro novità:

Nel comparto delle carni: l’hamburger d’anatra (Lodi Export) e un prosciutto simile all’Iberico spagnolo (Dok Dall’Ava). In esposizione anche i burger di proteine vegetali proposti da Rolli, CGM e altri. Nel comparto dei formaggi: il formaggio zero grassi, senza lattosio, ricco di fibre e proteine, a ridotto contenuto di calorie (Carpenedo); il formaggio spalmabile con il 15% di Parmigiano Reggiano (Parmareggio); lo yogurt di avena (Valsoia).

E ancora focus su…

Montasio Dop - Pad. 02 - Stand C044 - il Consorzio di tutela del formaggio Montasio Dop (2) presenta tutto il potenziale di questa eccellenza gastronomica e artigianale del territorio. Un formaggio che sa coniugare la bontà a virtù di autenticità, naturalità e sostenibilità; sono infatti l’ambiente, la materia prima, la lavorazione e l’artigianalità che determinano l’unicità del Montasio che nelle sue diverse tipologie e stagionature sa offrire una combinazione armoniosa di profumi, sapori e valori nutritivi. Altre info QUI.

Farina Petra - PAD.6 stand C012. Al centro le iniziative a favore della buona tavola, della valorizzazione della filiera di appartenenza e della sostenibilità. Le farine Petra presenti a CIBUS sono l'emblema della sensibilità dell'azienda per il rispetto dell'ambiente e rappresentano il forte legame tra il mondo agricolo e l’innovazione, nel rispetto della biodiversità dei cereali e delle coltivazioni che fanno tesoro delle esperienze di un passato meno industriale. Oltre ai prodotti classici di Petra, protagoniste saranno le farine (3) della nuovissima Linea HP (High Performance), prodotte con cereali germogliati, e le iconiche macinate a pietra con l’esclusivo processo Augmented Stone Milling, una tecnica di macinazione a pietra potenziata che elimina gli antichi difetti del procedimento e restituisce valore nutrizionale alle farine e grande facilità di lavorazione. Altre info QUI.

Ice Cube - PAD. 06 STAND I 005. Il ghiaccio alimentare diventa rivoluzionario con Zhero, ghiaccio aromatizzato (4) in quattro proposte: 100% naturale, senza zuccheri, totalmente senza calorie e perfetto per ogni drink grazie al sapore equilibrato e genuino. come utilizzarlo? Semplice, perché Zhero non necessita di alcuna preparazione: con due cubetti in un bicchier d’acqua il drink è già pronto per essere consumato. Ma, per chi non si stanca mai di sperimentare, gli abbinamenti possibili sono molti: basta una tonica, del gin oppure vodka e il risultato sarà sorprendente. Altre info QUI.

Visitate e… degustate!

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...