13nov 2022
Cibocrudo - La salute vien mangiando…
Mai detto popolare fu così veritiero

Superfood, termine forse troppo abusato non sempre rispondente a verità, ragion per cui, preferiamo trattare di alimenti salubri, che fanno indiscutibilmente bene alla salute. L’apporto nutrizionale, quindi, come elemento chiave nella scelta di cibi, noti o meno noti, che dovrebbero, di più e meglio, rientrare nel nostro regime alimentare. In autunno poi, l’astenia autunnale o “mal d'autunno”, complice il cambio di stagione, mina l’energia fisica e la concentrazione intellettuale, perché allora non partire proprio da ciò che mangiamo? Nutrirsi meglio, quindi, scegliendo in modo consapevole intelligente, ingredienti che incorrano a potenziare le difese immunitarie, facendoci ritrovare quella vitalità un pò spenta. Ecco, che ci viene incontro, CiboCrudo (1), brand giovane (nasce nel 2011) vocato alla produzione di alimenti crudi di altissima qualità, forte di una filosofia vegana e crudista, appunto. Le referenze sul mercato oltre, come detto, essere crude, possono altresì vantare di un processo preventivo di manipolazione a temperature non superiori a 42°, per preservarne le virtù nutrizionali.

Ma cosa contempla il pannel di prodotti che non dovrebbero mancare (se non tutti, almeno una buona parte) nella dispensa di casa (2)?

La scelta di Cibocrudo, per fortuna, è ampia e per tutti i gusti. Non ci sono scuse per non alimentarci in modo saggio e corretto: il corpo che ci “supporta” (e a volte, diciamolo, sopporta!) è uno, e merita il massimo rispetto, partendo proprio dalle (3) abitudini a tavola.

Vediamo alcuni suggerimenti plant-based e altro…

I funghi Shiitake, per esempio, di cui abbiamo già trattato in merito ad un’altra realtà imprenditoriale (vedi articolo del 1 dicembre 2020 QUI). Ricchissimi in beta-glucani, vitamine e amminoacidi, favoriscono il sistema immunitario ed esercitano un'azione antivirale, immunostimolanti e immunomodulanti. Quelli di CiboCrudo sono stati raccolti manualmente, essiccati e polverizzati a temperature sempre inferiori ai 42 gradi. La polvere di Shiitake (4) può essere utilizzata come insaporitore di piatti crudi o cotti (provatela assieme alla paprika affumicata!).

E che dire delle Noci? Già il professor Veronesi ne consigliava l’apporto quotidiano proprio perché fortemente antitumorali. Anche in questo caso, un valida risposta contro la stanchezza, poiché ricche di selenio e di omega 3. Le noci di Cibocrudo decisamente appetitose, si consumano in insalate creative, primi piatti di fantasia o come snack pomeridiano (meglio di insalubri merendine prefabbricate).

Passando alle creme, indiscutibile la versatilità (e bontà) della Crema di melanzane in vasetto da 180 g. Dal gusto vigoroso, pervade una nota appena piccantina, è ottima con i classici crostini o in aggiunta a secondi piatti. Poco calorica, il che non guasta.

“I papaveri sono alti, alti, alti…” cantava Nilla Pizzi, ebbene anche molto benefici, sì perché questi “invasivi” fiori rossi, già apprezzati 5000 anni fa dal popolo Sumero per le loro virtù, sono oggi riscoperti e riportati in auge proprio per le innate proprietà del fiore e dei suoi semi. In particolare, i Semi di Papavero bianchi di CiboCrudo, da coltivazione  biologica, sono caratterizzati, come tutti i semi oleosi, da una concentrazione di Acidi Grassi Insaturi maggiore rispetto ai saturi, alias meno colesterolo nel sangue; E ancora… grazie alla presenza di minerali quali ferro e zinco contribuiscono alla normale funzione cognitiva; il Calcio, sempre rimanendo in tema “cervello”, coadiuva la normale neurotrasmissione, mentre il Rame aiuta a combattere lo stress ossidativo. E molto, molto di più. Le ricette, oltre alle solite ma “sempre verdi” salad bowl, vanno dai muffin, alle torte, ai raw crackers etc. Bacche di Açai, Maitake, Psillio, Semi di canapa o zucca crudi (5), Alghe Combu (6), Crema di aglio nero, Anacardi etc… la lista potrebbe continuare all’infinito, cosa aspettate? Stare bene, mangiando altrettanto, è possibile, bastano un pò di conoscenza, un pizzico di fantasia, e un carrello della spesa online da riempire in nome della trasparenza e della filiera certa. Cibocrudo insegna.

 

Altre info:

 

 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Si sgranocchia, si assaggia (1), ci si abbraccia, si ride, si affetta, si sbuccia, si piange per le cipolle (solo per quelle?), si improvvisano prodezze culinarie (2), si “ruba” un calice di rosso prima che il pranzo (3) abbia inizio, si adagia il panettone sul piatto di portata, la salsiera d’argento? e, finalmente, si ode “a tavola!”, un eco, non solo profumato, che si diffonde in tutta la casa e accarezza gli animi (e la gola) dei commensali che, lesti, trovano posto al convivio solenne (4).   Lo avete capito, spaccati di vita...