28lug 2021
Chiudi e parti. Vacanze estive 2021
6 mete scelte dalla Redazione

Nel nostro travel scouting, ecco 6 indirizzi per una vacanza fatta di buon cibo, escursioni esclusive, benessere per l’anima (e per il fisico) e romantico relax.

 

In vacanza sì ma all’insegna del bio…

Paesaggi alla Heidi e una struttura rigorosamente sostenibile, è il Bio-Hotel Stanglwirt ***** alle porte di Kitzbühel (Austria). Fresco del premio premio Green Travel Award 2021 come Best Green Accomodation Estero per il Turismo di Qualità (1), questo luogo dell’ospitalità è formato da un complesso di edifici costruiti interamente in legno e malte naturali, riscaldato con biomassa (dal 1980) utilizzando al 100% energia green da piccole centrali idroelettriche, nonché da un sistema di pompe di calore a energia geotermica che permette un risparmio di 430.000 litri di gasolio all’anno. 12.000 mq di benessere (di cui 1.000 per i più piccoli), che comprende il mondo delle piscine: quelle al coperto, fra i massi calcarei del massiccio del Wilder Kaiser e l’acqua di sorgente certificata, la grotta salina, la piscina salina coperta di 50 mq, una piscina all’aperto di 210 mq con acqua salina a 37°C, una piscina sportiva all’aperto con corsie da 25 metri per i nuotatori, con acqua a 28°C e cronometro Omega. Altre info QUI

Relais Borgo Campello (PG), la vacanza si fa gourmet…

C’è il relax ma c’è anche il palato. Lo sanno bene Vincenzo e Daniela Naschi, proprietari del Relais Borgo Campello (2) nella cittadella medievale di Campello Alto (PG) che, in questa estate di libertà ritrovata, propongono una serie di eventi dal titolo Appennino, Appetibile, Appetitoso, per un tripudio di incontri ravvicinati con le eccellenze gastronomiche del comprensorio. Formaggi e salumi, vino e pasta, olio e salse… Elaborati dalla chef di Sapori nel Borgo (il ristorante del Relais) per gli ospiti della struttura ma anche per i clienti esterni, sia come appetizer, sia come gustose portate di cene romantiche, da consumare sotto le stelle, sulle terrazze di Borgo Campello. Con regolarità gli incontri gourmand continueranno fino al 31 agosto. Altre info QUI

La voce del silenzio per ritrovare se stessi…

Se la priorità, dopo un anno e mezzo di pandemia che ha messo tutti a dura prova, è quella di ritrovare la propria pace interiore, una meta imperdibile è la Spa olistica di Preidlhof (3) in Alto Adige. Preidlhof Luxury DolceVita Resort - Spa Destination 5 stelle alle porte di Merano - ha creato delle nuove esperienze olistiche, pensate dalla Wellness Alchemist Patrizia Bortolin. Per accogliere il bisogno di silenzio e di calma che affiora dal profondo, apprezzarne il mistero e osservarne i benefici in termini di equilibrio fisico, mentale e spirituale. Passeggiate in notturna nei boschi, camminate lungo i torrenti di montagna, pratiche di mindfulness nel giardino di erbe mediterranee e percorsi Kneipp in mezzo alle cascate naturali e molto altro. Altre info QUI

Tappa in Alto Adige per scoprire l’Anterivo e il caffè di lupini

Nel cuore del Parco Naturale del Monte Corno (4), sorge un piccolo borgo, Anterivo, silenziosamente immerso nella natura. A 1.209 metri, spicca per la sua varietà floristica: prati e boschi si alternano a eroici vigneti, impreziosendo tutto il paesaggio. Specialità del luogo è certamente il suo caffè di lupini, un surrogato del tradizionale caffè ricavato direttamente dai lupini miscelati poi con orzo, frumento o fichi. Da gustare come bevanda o da utilizzare anche per speziare i cibi, si ricava dai fiori blu del lupino, qui coltivato da più di 100 anni. Oggi sono 5 i coltivatori di questa pianta e i loro campi sorgono tutti nei pressi di Anterivo. E poi ci sono le tante escursioni. Da provare è ad esempio l’escursione Monte Corno che, attraverso prati di larice si dirige verso il Monte Corno (1.710 m) da dove si può godere una bellissima vista. Discendendo, e rientrando verso Anterivo, si possono ammirare anche boschi di abeti rossi e bianchi. Oppure ancora, suggerito è l’itinerario Momenti magici che attraversa meravigliosi prati e, dopo aver raggiunto diverse specie di orchidee, arriva fino a toccare il sentiero tematico le Leggende di Anterivo, un meraviglioso percorso che racconta miti e leggende del luogo un tempo tramandate solo oralmente. Altre info QUI

Abruzzo come in un sogno...

Tra mare e montagna, in Abruzzo, a Crecchio (Chieti) c’è Borgo Baccile (5) che, oltre all’abbraccio con la natura e a un’ospitalità rurale ma di classe, dotata di tutti i comfort, offre una magnifica piscina a sfioro con acqua salata con vista spazia sulla campagna circostante. Un paradiso bucolico dove sono veramente tante le cose da fare per chi non si accontenta di una vacanza relax. Tra queste la visita nella cantina di Vini Fantini, con degustazione delle loro eccellenze, ma  anche di oli extravergini preziosi e di prodotti tipici locali. E ancora… canoa sul Tirino, uno dei fiumi più puliti d’Europa; escursioni a cavallo nella riserva di Punta Aderci, una delle tre spiagge selvagge più belle d’Italia; rilassarsi lungo la nuova pista ciclopedonale, un ex-tracciato ferroviario proprio dirimpetto la costa adriatica, quasi sospeso sulle onde, giù il cavalletto e si è già immersi in un bagno ristoratore… Gli ospiti possono, inoltre, godere del panorama di Rocca Calascio, splendido castello abruzzese; Il mare dista dal Borgo Baccile solo sette chilometri; gli ospiti del Borgo possono disporre del loro ombrellone privato. E molto di più. Un sogno abruzzese a occhi aperti. Altre info QUI.

Terme, cultura e relax in quel di Saturnia…

Il luogo pregno di benessere e magia è quello delle acque termali di Saturnia che da oltre 3.000 anni sgorgano ininterrottamente dal cuore della terra e che si uniscono al torrente Stellata. Qui, il Molino del Bagno (6) - nome storico dell’edificio costruito a ridosso delle Cascate del Mulino - torna a vivere con una speciale area relax aperta tutti i giorni con accesso controllato nel rispetto di tutte le disposizioni e le cautele anti Covid-19, un’installazione temporanea e molte altre attività di promozione del territorio. Su una superficie di 5.000 mq allestita in armonia con il paesaggio circostante, sono disposti ombrelloni e gazebi - inclusi nel biglietto di ingresso individuale acquistabile in loco - sdraio e lettini per godersi un momento di pace e benessere tra i suoni e i colori della natura. Durante tutta l’estate, Il Molino del Bagno si anima poi di momenti di condivisione e divertimento, dove musica e natura si incontrano in un alternarsi di concerti e aperitivi tra le calde luci di un tramonto o sotto un cielo stellato. Altre info QUI.

 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...