08giu 2021
18 giugno - Giornata internazionale del picnic
Che sia chic!

L’occasione è il world day dedicato a quell’attività tra il ludico e il gourmet che forse più di tutte ci è mancata: il picnic (1).

Certo, il meteo non sempre clemente di questa primavera capricciosa, non invitava a lunch tra le fresche frasche ma ora non si può più aspettare. E se fosse dall’allure chic? Oltre che buono, ça va sans dire…

L’idea arriva da Picnic Chic - primo booking per il picnic (portale con sede a Bergamo) - che organizza il picnic chic, appunto, più lungo d’Italia (2). Sì, avete capito bene, trattasi di un intero weekend dedicato al picnic (3) e a esperienze speciali organizzati lungo tutta la penisola grazie anche alla nuova edizione di Picnic in Cantina, che vede Picnic Chic ancora una volta partner del Movimento Turismo del Vino (Ente non profit che annovera oltre 800 fra le più prestigiose cantine d'Italia). Un fine settimana open air, tra spazi verdi e cantine (4), per sostenere la ripresa e riscoprire il lusso delle cose semplici e della vita all’aria aperta.

Protagoniste, oltre ai cesti e le proposte di picnic, le aziende che aderiscono a Picnic Chic, tra strutture ricettive, agriturismi e cantine immersi nel verde che si potranno relazionare con chi desidera concedersi una coccola per il palato in scenari senza eguali. 

L’evento (5), previsto per il fine di settimana di giugno che coincide con il solstizio d’estate, si svolgerà in 13 regioni italiane: dal Trentino alla Sicilia, dalla Lombardia all’Abruzzo, dal Piemonte alla Toscana. Moltissime, infatti, le strutture, gli agriturismi, le aziende agricole e i ristoranti, che offriranno esperienze davvero uniche. Come il picnic sotto l’ulivo o in un campo di lavanda. O il picnic a bordo piscina, per iniziare a vivere l’estate, o quello in abbinata al tour naturalistico a Volterra. E ancora: picnic e trekking con gli asinelli, picnic e visita guidata al forte militare, Picnic e tour in Vespa o con vista mare e visita all’orto sinergico. Per la gioia e lo svago ritrovato di giovani coppie, famiglie con bambini, picnicker esperti o semplici appassionati che potranno godere di giornate di qualità nel pieno rispetto delle normative vigenti. 

“Quest'anno abbiamo voluto che la giornata internazionale del picnic fosse un’occasione speciale, da festeggiare. La formula picnic ha sostenuto la ripresa e le prime riaperture del 2020 e del 2021, diventando velocemente un food trend scelto anche da chef importanti: una nuova modalità di ristorazione che unisce il cibo sano, lo stare all’aria aperta e una convivialità sicura. Come Picnic Chic perseguiamo questa filosofia da sempre, convinti che un semplice picnic possa essere molto di più. Il nostro portale è cresciuto molto nell’ultimo anno offrendo anche un importante aiuto nel percorso di digitalizzazione delle strutture iscritte, spesso piccole, e che abbiamo sostenuto nella presenza online grazie a una modalità veloce di iscrizione e prenotazione. Vogliamo continuare questo percorso e offrire con la prima edizione del Picnic più lungo d’Italia un ulteriore segnale di sostegno a tutti gli operatori e la possibilità di riscoprire il lusso delle cose buone e semplici, come la vita all’aria aperta e un picnic preparato con amore a tutti coloro che lo desiderano” - dichiara Antonietta Acampora, CEO e founder di Picnic Chic.

  

 

Picnic più lungo d’Italia

info pratiche

Quando: 18, 19 e 20 giugno  

Dove: in tutta Italia, nelle strutture che aderiscono all’iniziativa 

Prenotazione (obbligatoria) QUI

 

La formula è semplice: per prenotare è sufficiente accedere al portale Picnic Chic, selezionare la proposta picnic e prenotare. Si riceve conferma di prenotazione via mail. All’arrivo nella struttura selezionata si vive l’esperienza selezionata e si ritira il picnic, che potrà essere consumato nelle aree messe a disposizione dalla struttura. 

 

 

 

                         

 

1

2

3

4

5

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente entriamo in quel periodo dell'anno che sa di Primavera. E per noi di FoodMoodMag a sbocciare è l'universo in rosa (1). Sì, perché continua con grande successo il nostro format Woman-Power che tratta di donne con la D maiuscola che si distinguono nel loro settore di riferimento. Dal food, all'arte, al design, all'agricoltura, passando per la politica o la letteratura. Protagonisti il talento, la determinazione, il coraggio e la r...