01nov 2021
Walcher distilleria ad Appiano (Bz): la tradizione si sposa con l’innovazione
Nel rispetto dell’ambiente

Situata  in un ambiente di rara bellezza, ad Appiano in Alto Adige sulla strada del vino nei pressi del Lago di Caldaro, la distilleria Walcher dal 1966 nel Maso Turmbachhof, proprietà della famiglia da 9 generazioni, si distingue come una delle aziende al top di gamma, con grappe ed acquaviti che hanno preso ambiti riconoscimenti a livello internazionale (1 - 2). Dal Best of Bio-Spirits, all’ISW, concorso mondiale di distillati e liquori, decine e decine di premi certificano la bontà dei loro prodotti. Acqueviti e liquori di frutta, mela, pera, albicocca, ciliegie, lamponi, prugne, grappe (3), anche monovitigno a base di Lagrein, Prosecco, Moscato Giallo e Rosa, Traminer, Cabernet, Chardonnay, Pinot nero, Sauvignon sono un vero must per gli appassionati. Ma la lungimiranza della famiglia in questi anni è andata oltre, creando degli aceti e degli agri a basi agrumate, aglio, mele di eccellente livello organolettico. Non paghi di questa continua innovazione, hanno altresì presentato alla recente edizione di Tuttofood due nuove intriganti linee. Una di punch alcolici (4) tra cui un Hot Spritz a base di agrumi di Sicilia e spezie e l'altra di referenze analcoliche (5), secondo l'attuale tendenza, nella branca della mixology che viene chiamata mocktails. Old Man Style, che ricorda nelle sue note speziate e un fumo sottile il whiskey, Red Veneziano (6), uno spritz analcolico a base di arance rosse del sud, note amare di erbe e spezie selezionate, Amoretto con un seducente profumo di marzapane che rimanda all’amaretto e infine Mediterranean Style a base di ginepro, limone e spezie perfetto per un Gtonic senza alcool. Drink che abbiamo avuto il piacere di assaggiare durante il Salone milanese dell'agro-alimentare di qualità e che ci hanno colpito per la pulizia al naso e per il gustoso palato. Ne siamo certi, entreranno, in breve tempo, nelle prime scelte di bartender e appassionati.

Distilleria Walcher, un bel e buon connubio tra tradizione e futuro. Mai come ora. Provateli! Ne rimarrete entusiasti.

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Non vi è mai capitato di buttare l’occhio nel carrello della spesa di chi vi passa accanto il sabato pomeriggio (1) o di osservare i prodotti scorrere sul nastro di chi vi precede alla cassa? Ebbene sì! La nostra shopping experience al supermercato racconta molto di noi. Io mi pongo sempre le stesse domande: le persone sono realmente consapevoli di ciò che comprano? Da dove arriva quella carne? Quanti di loro dedicano qualche minuto alla lettura (se pur non così ovvia) delle etichette? I mandarini proposti a metà prezzo sono realmente gradevoli al palato? E’ giusto...