12apr 2022
Vinitaly 2022 - La prima grande fiera internazionale in presenza
La nostra visita: mixology & co.

Iniziato domenica 10 aprile, dopo due anni di stop torna Vinitaly (1), l’appuntamento più atteso per il settore vinicolo, come sempre a Verona Fiere. Numeri da record fino al 13 aprile. 4.400 aziende, da 19 nazioni in ben 17 padiglioni. Affollatissimo (2) sin dalle prime ore, sta dimostrando di essere un brand forte, con grande riconoscibilità non solo nel vino, ma anche nei distillati e nella mixology, così come nelle sezioni che riguardano gli oli e l’agroalimentare. Tra le centinaia di proposte, abbiamo effettuato vari assaggi secondo le tipologie presenti. In ambito mixology, per esempio, la novità viene da Spirito Cocktails, originale azienda del Bresciano, spin off del gruppo Metalleghe che ha deciso di investire in un trend di mercato in grande crescita, i drink pronti al consumo. Ready to drink, basta aggiungere il ghiaccio, aprire una busta già pre dosata e il cocktail è pronto. La linea Spirito Cocktails  Premium comprende ben 14 referenze, tra classici e signature, quali Negroni, Margarita, Old fashioned, Vodka sour etc. Vibes (3) è invece una esclusiva presentata in anteprima a Vinitaly. Otto Cocktails più colorati, leggeri e facili da bere (4), sempre in buste monoporzione con packaging perfettamente riciclabili. Il nostro assaggio ci ha convinto pienamente grazie alle ricette esclusive del bartender Cristian Manassi, con esperienza ventennale nel bere miscelato. Sul fronte dei distillati ci ha colpito la Distilleria Deta di Barberino Tavarnelle (5), in provincia di Firenze che ha puntato tutto sul territorio, le colline del Chianti, con l’Antico Amaro delle Terme, ottimo sia in purezza che miscelato, un Limoncello, completamente artigianale, ottenuto dalla infusione di scorze di soli limoni italiani. Orgoglio dell’azienda sono le grappe da vinacce sia di Chianti che di Brunello di Montalcino, entrambi in versione base e riserva, di grande eleganza ed elevata persistenza che hanno valso alla maison toscana numerosi premi internazionali (6). Abbiamo avuto modo di assaggiare anche un eccellente gin da ginepri toscani, realizzato secondo la tipologia London Dry, di grande gusto sia liscio che con acqua tonica. 

La storia continua...

#staytuned!

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Estate. Calda. Ma anche estate meno blindata rispetto alle edizioni precedenti nonostante il Covid sia sempre tra di noi: circola, in agguato pronto a coglierci con un raffreddore o qualche linea di febbre quando crediamo di “averla scampata”. Quindi, tutti in vacanza ma tenendo la guardia sufficientemente alta (1). Ed ecco alcuni “paletti”, alias parole d’ordine, che ci sentiamo di consigliare tra un bagno e una passeggiata con gli amici. In questa ripresa ardua e faticosa ricordiamoci quanto sia bello il nostro gr...