18mag 2021
Toscana - Turismo slow: "Amiata incantata"
Un monte che fa innamorare...

Una prepotente riscoperta della campagna. Questo il comune denominatore delle prossime vacanze estive degli Italiani. Lo afferma Coldiretti, sottolineando che, in uno scenario ormai a fine pandemia grazie alla campagna vaccinale che galoppa, quasi un italiano su cinque (17%) sceglierà il confort naturale di luoghi come la campagna, appunto. Ma anche i parchi naturali o le oasi in alta quota. Tra verde ed enogastronomia. Complici, tra l'altro, i 24mila agriturismi nazionali spesso situati in zone isolate e dal sapore bucolico. 

E tra i tanti paradisi in terra che il nostro bel Paese ci regala, abbiamo deciso di segnalare un libro/guida di oltre 170 pagine che racconta una delle zone tra le più affascinati della Toscana, il monte Amiata."Amiata incantata, alla scoperta del territorio" (1 - 2) questo il titolo del bel vademecum di Fiora Bonelli per l'editore Effigi, ricchissimo di fotografie che esplora con dovizia di informazioni i borghi incantati e non solo, che vivono a ridosso di questo grande "vecchio", un tempo vulcano e montagna sacra degli Etruschi, oggi un tripudio di natura (3) a portata di mano ma sopratutto di leggende e storia. Tra Firenze e Roma, "molte sono le cose da vedere e da scoprire: patrimonio culturale, tradizioni popolari enograstronomiche" - dichiara Massimo Galli presidente Unione Comuni Montani Amiata Grossetana.

Scorrendo le belle pagine patinate, il viaggio è garantito ancor prima di arrivarci fisicamente: immacolata di neve d'inverno e pregna di fiori in primavera, è montagna geotermica "emergenza di un vulcano che ancora sa parlare".

Ed ecco ogni singola comunità ben descritta con tutto ciò che c'è da vedere tra architettura, storia, eventi culturali, feste e sagre: da Arcidosso, a Castel del Piano, a Roccalbegna, passando per Semproniano per citarne solo alcuni. Ci sono, inoltre, gli itinerari sacri, le riserve e i parchi, i giardini dell'arte e l'archeologia industriale. E naturalmente il food, "una montagna di prelibatezze" tra piatti della memoria, prodotti dolci e salati, varie specie vegetali, ingredienti unici, tutti figli di questo splendido comprensorio. Ogni bon vivant o globetrotter che si rispetti, troverà risposta certa alle proprie esigenze esplorative. 

Ora che il virus del secolo pare sia finalmente in uscita, non resta che pianificare la nostra "evasione" in libertà. L'Amiata chiama. Merita goderlo, in modalità slow è meglio.

 

 

Fiora Bonelli

Amiata incantata

Prezzo 14,00 

Pagine 176

 

Altre info:

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente entriamo in quel periodo dell'anno che sa di Primavera. E per noi di FoodMoodMag a sbocciare è l'universo in rosa (1). Sì, perché continua con grande successo il nostro format Woman-Power che tratta di donne con la D maiuscola che si distinguono nel loro settore di riferimento. Dal food, all'arte, al design, all'agricoltura, passando per la politica o la letteratura. Protagonisti il talento, la determinazione, il coraggio e la r...