12set 2021
Sardegna - Approda a Cagliari il FANCY WOMEN BIKE RIDE
La pedalata al femminile più bella del mondo

La Fancy Women Bike Ride (1) arriva a Cagliari. La prima edizione della pedalata più colorata sbarca anche in Sardegna oltre al resto della penisola. Saranno venti, infatti, le città italiane coinvolte nella nona edizione di un movimento che metterà in sella, contemporaneamente, le donne (2) di 160 città in tutto il mondo.

L’appuntamento è per il 19 settembre ore 16.00 in Piazza Giovanni XXIII, giornata mondiale senz’auto e in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Le donne di ogni dove si stanno preparando per una pedalata fancy, (3), ovvero fantasiosa, leggera e gioiosa.

 

Queste le regole per partecipare (4):

– Dress code: colorate, esagerate, decorate, fantasiose;

– Decorare la propria bicicletta;

– Posare davanti ai fotografi;

– Salutare i passanti con un sorriso durante la pedalata

La Fancy Women Bike Ride non è solo una pedalata, ma è anche un momento di affermazione per le donne che vogliono visibilità sulle strade, nella società e nella vita. La richiesta di spazi sicuri per muoversi in città in modo sostenibile è il soggetto sottinteso del movimento.

“Il fenomeno dei cambiamenti climatici ci ricorda in modo sempre più pressante quanto sia importante e urgente cambiare i nostri stili di vita in un’ottica più sostenibile” - dichiara Pinar Pinzuti, coordinatrice internazionale della Fancy Women Bike Ride e aggiunge - “più donne usano la bicicletta, più donne saranno incoraggiate ad andare in bici perché questo è ciò che serve al nostro pianeta. Sappiamo che dobbiamo cambiare le nostre abitudini, perché non farlo in modo piacevole e festoso? Quale momento migliore per indossare quell’abito che tanto amiamo e che sta sempre nell’armadio per cui manca sempre l’occasione? ”.

Nata a Izmir in Turchia nel 2013 da un gruppo di amiche, la Fancy Women Bike Ride ha contagiato in pochi anni 160 città solamente attraverso il passaparola di donne che hanno deciso di portare la manifestazione nel loro comune.

A Cagliari il corteo partirà da Piazza Giovanni XXIII per poi effettuare due soste: la  prima in Piazza Garibaldi, la seconda lungo la nuova passeggiata di Su Siccu e infine, per rilassarsi, ascoltare musica e chiacchierare l'arrivo è previsto nella grande spiaggia urbana Poetto presso il Corto Maltese dove la serata si concluderà con un brindisi, un concerto e letture in sardo campidanese della poetessa massese Angelica Piras.

“Il tragitto di circa 10 km, su un percorso semplice in una zona pianeggiante della città con una buona dotazione di piste ciclabili, è adatto a tutte" – chiariscono gli organizzatori – "e, per chi arriva da fuori città, verrà garantito il supporto per il noleggio della bicicletta in collaborazione con Easycletta”.

 

Ecco è il percorso nel dettaglio:

Piazza Giovanni XXIII

VIA DANTE (ciclabile)

PIAZZA SAN BENEDETTO (ciclabile)

VIA PAOLI

SOSTA IN PIAZZA GARIBALDI CIRCA 15 MIN

VIA SONNINO (ciclabile)

VIA CAMPIDANO (ciclabile)

VIALE COLOMBO

VIA CABOTO

Nuova Passeggiata di Su Siccu ( sosta) (ciclabile)

CALATA DELLA FIERA (ciclabile)

PISTA CICLABILE SU SICCU MOLENTARGIUS SINO ALL'IDROVORA (ciclabile)

LUNGOMARE POETTO (Corto Maltese) (ciclabile)

 

 

La partecipazione è gratuita. Non richiede iscrizione.

 

N.B Gli uomini sono liberi di partecipare con noi ma in coda al gruppo rispettando il dress code dell'evento e lasciando spazio alle donne da veri gentlemen.

 

Altre info:

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...