13mag 2021
Salone del Mobile.Milano - L'impronta di Boeri
Dal 5 al 10 settembre 2021, si preannuncia un'edizione cult

Possiamo stare tranquilli e iniziare il nostro personale countdown in attesa di tuffarci nella kermesse meneghina dedicata alle novità dell'arredo. Non solo infatti la cinquantanovesima edizione del Salone del Mobile.Milano (1) ci sarà dal 5 al 10 settembre 2021, come già annunciato alcuni giorni fa, ma sarà curata da un "grande" dell'architettura italiana e internazionale, l'architetto e presidente della Triennale di Milano Stefano Boeri. Boeri lavorerà in concerto con giovani architetti e professionisti da tutto il mondo, per un appuntamento fieristico del mobile inedito e dal "sapore" nuovo. Di più... i visitatori potranno acquistare (a prezzi «esclusivi») gli oggetti e arredi presentati dalle aziende. Una parte del ricavato sarà devoluto a una causa benefica. A FieraMilano Rho, inoltre, ci saranno mostre e percorsi tematici integrati con prodotti e novità degli ultimi 18 mesi: questi dialogheranno con una esclusiva piattaforma digitale. La sei giorni di settembre rappresenterà quindi un importante hub d’innovazione in vista della sessantesima edizione del Salone prevista ad aprile 2022.

“Quello di settembre sarà un evento unico e innovativo che, anche grazie all’esperienza e alla sensibilità dell’architetto Stefano Boeri e dei giovani curatori che lo affiancheranno, saprà mostrare il meglio del sapere fare e del saper innovare delle nostre imprese agli occhi di un pubblico nazionale e internazionale. Un appuntamento che consentirà a tutti i visitatori di esplorare e approfondire l’evoluzione in atto nel mondo dell’arredamento e dell’abitare contemporaneo, consacrando Milano quale capitale indiscussa della design economy. Un simbolo della ripartenza attorno a cui si raduneranno tutte le energie migliori che sapranno rendere onore a quello che da sempre il Salone del Mobile.Milano Rappresenta” - ha spiegato Claudio Feltrin presidente FederlegnoArredo.

Non vediamo l'ora...

 

Foto 2: NEW Tubes Eve photo by Max Zambelli (edizione passata del Salone)

Foto 3: Lux, (edizione passata del Salone)

Foto 4: Patrizia Garganti Firenze (edizione passata del Salone)

 

Altre info:

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Forse non si può ancora parlare di frescura che pizzica, il caldo purtroppo non demorde, ma la natura inizia a dare i primi segnali (1) che virano ai toni caldi propri della stagione in corso. Siamo fiduciosi che il passaggio alla stagione di mezzo avvenga al più presto anche perché si ha voglia di cambiare, tra l’altro, l’offerta gastronomica, magari proponendo un corroborante e gustoso Risotto alla zucca o un Coniglio in teglia alle castagne. Lo confesso, girando per i banchi del fresco, scoprendo le prime castagne (2), mi sono s...