29gen 2021
Modena - CUBO.M il museo delle cucine Bompani
In mostra 70 anni di maestria industriale italiana

Cucine in mostra. Ma non in uno show-room, bensì in una vera e propria esposizione museale, alla stregua di originali opere d'arte. Succede a Modena dove nel nuovo e unico museo delle cucine Bompani - CUBO.M - sfilano ben settant'anni di storia italiana, cultura e design attraverso l'evoluzione di questo elettrodomestico (1 - 2 - 3 - 4), "sigillo" autentico della storia industriale e del costume italiano. CUBO.M racconta - in doppia lingua - le cucine della storica azienda di Modena con stabilimento produttivo a Ostellato (FE), in un periodo che abbraccia quasi 70 anni. Un percorso espositivo che si snoda attraverso modelli originali di ogni epoca, immagini, video e testimonianze con, tra l'altro, le testimonianze di dipendenti e collaboratori che si sono succeduti nel tempo (5 - 6): dalla nascita nel 1954 in pieno boom economico, fino alla fabbrica a energia solare di oggi, attraverso rivoluzioni culturali, sfide imprenditoriali e cucine che hanno lasciato il segno nella storia del design.

Naturalmente, in epoca cross pandemica, le visite sono solo virtuali (accedendo al sito QUI), permettendo comunque una fruizione agile anche a distanza e in maniera completamente gratuita. Ma non è escluso che - appena possibile - la mostra potrà essere visitata anche di persona.

"Con la nascita di questo museo abbiamo realizzato un sogno che avevamo nel cuore da tempo" - spiega Enrico Vento, amministratore delegato di Bompani - "Volevamo raccontare l'epopea di un marchio storico italiano e ripercorrere un pezzo di storia da un punto di vista privilegiato per noi emiliani: quello della cucina. La storia del brand Bompani è anche quella di tanti imprenditori e operai che nel secondo dopoguerra, partendo dal nulla, hanno dato vita al più grande patrimonio della nostra economia di oggi: il Made in Italy. Il museo della cucina Bompani vuole raccontare la nostra idea di Made in Italy e di impresa, fatta di bellezza, di cultura e di una sapiente manifattura. CUBO.M è un percorso nel tempo attraverso immagini, filmati, racconti e testimonianze dirette nel quale tutti potranno un po' riconoscersi".

L'intero percorso museale, curato da Paolo Battaglia, include modelli originali di cucine risalenti a ogni decennio a partire dagli anni 50. "Il modello 9100 del 1971, simpaticamente battezzato "Baby" è stata per molti anni la cucina più venduta in Italia, e si è conquistata un posto nella collezione permanente del Triennale Design Museum, il primo museo del design italiano" - spiega Rebecca Michinelli, Responsabile del Museo.

L'esposizione mostra la storia aziendale in continuo dialogo con la storia industriale italiana e più in generale con l'evoluzione della cultura materiale. Attraverso questo intreccio, il Museo guida i suoi visitatori attraverso tre percorsi tematici: la bellezza e l'evoluzione dello stile italiano attraverso l'esposizione dei prodotti storici di Bompani; la manifattura italiana che sarà il racconto dell'epopea imprenditoriale dagli anni del miracolo economico ad oggi; la cultura e in particolare l'evoluzione della vita in cucina degli italiani.

 

Il progetto è stato reso possibile grazie al cofinanziamento del Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr) 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna, nell'ambito del Bando per il sostegno ai progetti rivolti al miglioramento dell'attrattività turistico-culturale del territorio.

 

Telefono : 059 415411

1

2

3

4

5

6

Photo Credits

Photo 4 : 1965 Catalogo Smalteria Ghirlandina
Photo 5 : Palazzo degli uffici nel 1965 esempio di architettura sobria e funzionale

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Ecco che come ogni anno in questo periodo viene annunciato (1) il colore Pantone 2024. Peach Fuzz (codice 13-1023), un pò rosa, un pò arancio, la tonalità prescelta che strizza l’occhio all’universo food a noi tanto caro. Sì, perché è la tinta della pesca (2), come il nome lo identifica: un rosa caldo, morbido, delicato. Che comunica condivisione, voglia di stare insieme e di fare sana comunità. Nell’arredo poi, invita al comfort, ma altresì trasmette sensazioni delicatamente sensuali, vellutate (3...