28ago 2021
Milano Design Week 2021 - Alpha District
Il progetto diffuso da non perdere

Tra le iniziative di indiscusso valore e creatività durante la kermesse meneghina del Milano Design Week dal 4 al 10 settembre 2021, da annoverare Alpha District (1) il progetto di marketing territoriale, il cui asset principale sarà il distretto stesso, che diventerà uno spazio espositivo a cielo aperto, con molte istallazioni open air visitabili h24. Tanti i progetti e gli allestimenti che coinvolgeranno aziende, progettisti, artisti e design insiders provenienti da tutto il mondo. Cuore dell'evento diffuso, Piazza Gino Valle (2), da cui si snoderanno una serie di percorsi espositivi e installazioni site specific. L’obiettivo è rilanciare una delle aree più interessanti della Milano del futuro, recentemente trasformata e ricca di architettura d'autore, preservando al contempo la memoria storica del quartiere.  

La manifestazione diventa, così, una grande mostra collettiva raccontando un design dinamico, inclusivo, un design per tutti e di tutti, che fa tesoro dell’artigianalità e dell’heritage locale di artisti e produttori per un design esperienziale e interattivo.

Vediamone alcuni…

 

Hysteria

Hysteria è un progetto legato alla figura della donna ma non è un’iniziativa tutta al femminile (3). Un progetto che tratta temi sociali, di forte attualità, anche con ironia e leggerezza. Un gruppo di creativi è stato chiamato a ragionare sul tema della donna, realizzando un progetto partendo ciascuno da uno specifico sex toy. Artisti e designer, singoli e team hanno dato una propria interpretazione della condizione femminile, andando ad investigare il tema della violenza, quello del piacere, quello della sessualità ed altri. 

Cattedrali 

Posizionate nell’epicentro del distretto, Piazza Gino Valle, le Cattedrali sono dei pop-up espositivi (4) che possono ospitare: brand, collettivi di creativi e singoli designer. Il concept ricrea delle mini-architetture con forme e dimensioni differenti (5), ispirate alle Piazze Italiane di Giorgio De Chirico. Alcune Cattedrali ospiteranno designer singoli, tra cui Serena Confalonieri, Antonio Aricò, Gumdesign, AVA Wolff e Chendù. Dei solo show, che invitano lo spettatore a scoprire oggetti e allestimenti dedicati (5 - 6). 

Specula

Un percorso nel cosmo che unisce l’esperienza fisica a quella digitale. Progettato dalle designer Beatrice Bottini e Sara Garutti, l’allestimento interesserà una porzione di Piazza Gino Valle, affiancando le altre iniziative presenti nel vasto spazio urbano.

Larmandino

Progetto di Elena Bosciano legato al food e sviluppato in 3 fasi. In occasione del Fuorisalone 2021 – presso gli spazi di Deposito Mele – verrà rivelata la fase 1 attraverso una mostra immersiva che ne introdurrà le specificità e guiderà gli spettatori nel mondo dell’alimentazione.

 

 

Alpha District è ideato da FORO Studio, con il patrocinio del Comune di Milano, Milano Design Week, Automobile Club Milano, Osservatorio per il paesaggio Monte Stella Milano e AC Milan - Associazione Calcio Milan. 

Nato nel 2020 nell’area ex Alfa Romeo in zona Portello, è il più giovane e il più esteso distretto del Fuorisalone.

 

Il programma completo: 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...