29ago 2021
In prima Pagina - Supersalone Mi: le preview

In attesa dell’imminente apertura delle porte del tanto atteso Supersalone Milanese che sta per andare in scena dal 5 al 10 settembre a Rho Fiera, ecco qualche anticipazione di alcuni big player del mobile e dell'illuminazione che ci saranno con le loro novità. 

Rifatevi gli occhi! 

 

Egoitaliano - Imbottiti e complementi d’arredo in un allestimento pensato per diffondere in forma di colore ed energia la filosofia ironica e dissacrante dell’azienda. La sede del Supersalone è il punto di partenza del viaggio nel mondo pop dell’azienda: i visitatori dello stand potranno infatti spostarsi verso lo store Egoitaliano di Corsico, per approfondire l’esperienza e l’offerta in cui si inserisce la nuova collezione 2021 composta da divani, poltrone, tappeti e carte da parati (1). Arredi che rompono gli schemi e, giocando sui contrasti e sull’esuberanza, trasformano gli ambienti della casa, e il living specialmente, nell’espressione più libera di ciascuno. Visibile allo stand K07 Pad 1. Altre info QUI

 

Frigerio - Il brand brianzolo degli imbottiti, propone, tra gli altri, il divano Horizon firmato da Christophe Pillet che riflette l’abitare contemporaneo: elemento protagonista dello spazio sempre più versatile e fluido nell’uso e nelle funzioni. Spazio conviviale e luogo di relax. Per la zona dining, inoltre, l’architetto Umberto Asnago ha disegnato Axel (2): un tavolo con gambe scultoree in legno massello di frassino o noce canaletto, che sostengono il piano in legno, in cui un intarsio nero a filo longitudinale divide in due metà il tavolo e diventa un tratto distintivo del prodotto e del designer. Visibili al Padiglione 2, Stand I 09. Altre info QUI.

 

Fabbian - Nuovi corpi illuminanti figli della continua ricerca di (e sul) materiale e di tecnologia. Tra le novità assolute Polka (3), che reinterpreta lo stile anni 60/70 in una maniera assolutamente nuova e leggera e nasce prendendo ispirazione da alcuni classici delle lampade da terra di quegli anni, riveduti però in modo inedito. Composta da due elementi, lampada e supporto, nati in contrapposizione formale e materica, il diffusore è formato da un disco plastico stampato in rotazionale, adatto agli ambienti outdoor, la cui circonferenza risulta “schiacciata”, creando uno scasso sulla sua mezzeria che gli permette di interagire con il supporto. Il supporto, sottile come uno stelo, è un tubolare in acciaio inox verniciato che svolge la funzione di sostegno della lampada e di isolamento del cablaggio. Visibile al Padiglione 3 – Stand C15. Altre info QUI.  

 

Savio Firmino - Cityng, il progetto nato in collaborazione con il giovane designer e artista Cosimo De Vita. 16 sedie che riproducono tra i più iconici monumenti (4) di alcune delle principali città del mondo saranno visibili al Supersalone. Un viaggio che parte in Europa da Firenze, città natale sia di Cosimo che per l’azienda Savio Firmino, e le rende omaggio con le sedute dedicate alla Basilica di Santa Maria Novella, Santo Spirito, Santa Croce, San Lorenzo, San Miniato al Monte e alla cattedrale di Santa Maria del Fiore (il Duomo di Firenze), per proseguire poi per Milano, città del design per antonomasia, con il suo magnifico Duomo; Roma, con il Palazzo della Civiltà Italiana, espressione dell’architettura razionalista; Parigi, con la sua Cattedrale di Notre-Dame etc. Un mondo di molteplici realtà, culture, religioni ed estetica, capaci di coesistere in armonia attorno a un tavolo. Tutte le sedie sono prodotte artigianalmente in legno massello e decorate tramite un pantografo a controllo numerico. Altre info QUI.  

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...