10gen 2022
Digital Wine marketing, il libro di Susana Alonso
Un valido aiuto per l'e-commerce di Bacco

Da alcuni anni, con la crescita del commercio digitale, anche il settore Food and Wine (1) si è trovato a fare i conti con questa rivoluzione copernicana. Ma le regole che valevano nel tradizionale modo di fare business non sono più sufficienti e necessitano nuove competenze. Ecco perché Susana Alonso, esperta di marketing e comunicazione (2) ha pensato di scrivere Digital Wine marketing, un utile vademecum (3) su una materia per molti versi ancora poco trattata. Forte della sua esperienza legata alla promozione digitale di prestigiose cantine italiane e fondatrice della web agency Sorsi di web, sommelier Aies e titolare di Vigne Digitali, servizio di creazione di e-commerce e Wine club, l’autrice ha tutte le carte in regola per orientarci in questo mondo. Nella guida sono presentati in maniera sistematica gli elementi fondamentali per sviluppare e gestire una “cantina digitale“ insieme alla strategia di comunicazione e marketing per il vino. Dal sito web ai social media, dal content marketing alla brand identity, dall’influencer marketing alla formazione, dalle sponsorizzazioni ai negozi online, dagli eventi all’enoturismo, attraverso numerosi esempi e contributi di professionisti ed esperti del vino, il volume risponde ad ogni curiosità grazie alla competenza di Susana, speaker, formatrice e membro della prestigiosa associazione Donne del Vino. Non manca naturalmente un capitolo dedicato a vino e Covid 19, visto l’impulso decisivo che la pandemia ha dato a livello globale all’e-commerce. Un’opera dedicata a produttori, marketer, operatori commerciali, blogger e Wine lover. Imperdibile anche per il semplice appassionato per poterne capire di più in questo affascinante mondo. Garante della validità del volume l’essere edito da Hoepli, indiscusso leader nel settore della manualistica.

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il re è morto, viva il re, si gridava anticamente in occasione della sepoltura di un sovrano e per festeggiare la nomina del nuovo; così parafrasandolo potremmo dire oggi "l'anno vecchio è morto viva il nuovo anno" (1 - 2). Ma sarà veramente così? Sapremo vincere la sfida, pandemica (3) e non, che ci attende anzi che incombe su tutti noi? E ancora, riusciremo a superare quel malessere, non più tenue ormai, anzi imminente e immanente? Tutta una serie di domande che si affacciano, consapevolmente o meno, alla nostra mente e ci rendono se non inquieti, certamente preo...