19gen 2024
Da Illy, Illetta la nuova macchina da caffè
Per l'horeka

Illycaffè, leader mondiale del caffè di alta qualità, aggiunge un altro tassello innovativo nel percorso che contraddistingue da sempre la storia dell’azienda triestina. In un’esclusiva presentazione presso il ristorante di Milano dello chef Andrea Aprea due stelle Michelin è stata lanciata Illetta la macchina da caffè (1) disegnata da Antonio Citterio (2) che reinventa completamente l’esperienza dell’espresso al bar. Ciò grazie a una tecnologia rivoluzionaria che garantisce una personalizzazione esclusiva nel rispetto dei più alti standard di design e sostenibilità (3). 

Illetta un nuovo modo di concepire il caffè 

Evoluzione della prima macchina professionale ad alta pressione creata nel lontano 1935, mantiene la forma a ponte verticale della progenitrice ma in un design magistrale che nasconde un’anima tecnologica in grado di garantire costantemente un caffè eccellente. Fiore all’occhiello, è la possibilità di selezionare preparazioni speciali che permettono un’interazione tra barista e consumatore, andando incontro ai suoi gusti personali. “La passione per l’innovazione, la tecnologia e il design percorrono l’intera storia di Illycaffè“ - afferma Cristina Scocchia (4), amministratore delegato dell’azienda. La vera "magia" sta all’interno, grazie a un sistema brevettato con tecnologia instant-heating che la rende sempre pronta a erogare caffè, vapore in maniera delicata e progressiva, acqua calda a diverse temperature, annullando i tempi di attesa legati al riscaldamento. Il tutto con un risparmio energetico fino al 50% rispetto alle normali macchine da caffè con caldaia finora presenti sul mercato. Il progetto di Illetta si presenta come una architettura modulare, per cui può assumere diverse dimensioni, sviluppandosi in larghezza con una estetica che ricorda l’architettura modernista (5). Ma, direte voi, e il caffè (6)? Abbiamo avuto modo di degustare sia un espresso che un cappuccino e la differenza è palese! Una fragranza e un aroma unici che non si dimenticano. La colazione è stata accompagnata da straordinari lievitati creati da Andrea Aprea dando un tocco in più alla colazione.

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Ecco che come ogni anno in questo periodo viene annunciato (1) il colore Pantone 2024. Peach Fuzz (codice 13-1023), un pò rosa, un pò arancio, la tonalità prescelta che strizza l’occhio all’universo food a noi tanto caro. Sì, perché è la tinta della pesca (2), come il nome lo identifica: un rosa caldo, morbido, delicato. Che comunica condivisione, voglia di stare insieme e di fare sana comunità. Nell’arredo poi, invita al comfort, ma altresì trasmette sensazioni delicatamente sensuali, vellutate (3...