11ago 2021
Arredo tavola d'estate: mai passare inosservati!
La nostra shopping list

Sarà per per la ritrovata voglia di convivialità o per il piacere di stupire anche davanti a un buon piatto di pasta alle sarde, sedersi a tavola resta un momento clou dove la mise en place non può essere lasciata al caso. Al mare, in campagna o in città, la parola d’ordine è creatività. C'è chi ama il colore, chi la delicata sobrietà e chi il mood country. A ognuno la propria interpretazione purché non machi stile anche se le posate sono un mix di vecchi pezzi o i piatti "della nonna" presentano qualche sbeccatura qua e là (seconda casa docet). A tavola tutto è concesso, attenzione però! L'insieme deve essere gradevole all'occhio, tessili inclusi. E se finalmente sentite l'impellente desiderio di rivedere alcuni dei vostri complementi, ecco qualche consiglio dalla Redazione. Rottamazione o no, non abbiate paura di osare accostamenti inediti

 

I portatovaglioli "animalier" (1) di Wild Garden - A volte bastano pochi dettagli esclusivi per rendere la tavola magnifica. Proprio come un tela, gli animaletti del bosco della maison svedese oltre a "raccogliere" il tovagliolo di ognuno, regalano poesia e bellezza a un art de la table come pochi. Scolpiti a mano, sono dipinti in modo sostenibile. Combinate animali e uccelli che preferite! Invitano al sorriso e alla gioia, ricordando quanto Madre Terra sia preziosa e da preservare di più e meglio. Immancabili. Altre info QUI

 

Linea Country Chic di Weissestal - Declinata in sei tonalità (Oceano, Sabbia, Cipria, Salvia, Cenere e White), la nuova gamma di stoviglie si sposa alla perfezione con l’atmosfera estiva in qualunque contesto, urbano o vacanziero. Così Oceano (2) per pranzi e cene nella casa al mare racconta l’azzurro cristallino dei nostri più bei litorali e il giallo, metafora cromatica della canicola estiva. L'insieme è un abbinamento raffinato. Oltre a piatti e bicchieri, la line comprende la pastabowl per servire insalate di riso e di pasta, coppette per lo yogurt a merenda, vassoio e set di tazze e mug per la colazione. Una tavola unica, come ogni pezzo della linea Country Chic, rifinito grazie al talento di abili artigiani che realizzano a mano ogni decorazione. Altre info QUI.

 

Okuda la linea tessile firmata Tognana - Eco friendly, le tovaglie, i runner, ma anche vari accessori come il cestino per il pane, il guantone da forno e le presine conferiscono buonumore, perfetti per un allegro pranzo estivo in famiglia. Prodotti con il miglior cotone riciclato, ottenuto mediante scarti di lavorazioni, sono "amici" dell'acqua il cui risparmio in fase di produzione è importante, oltre all'ingente riduzione di sostanze chimiche sempre durante il ciclo produttivo. I decori di tutte le collezioni in gamma presentano cromatismi e stampe variegati, proprio come Okuda (3), dove il classico motivo tartan è riproposto in una veste moderna che gioca sull’utilizzo dei colori. Altre info QUI

 

Linea ABCT di KnIndustrie - Il design contemporaneo incontra l’efficienza e la funzionalità in una capsule collection total white (4), dove il bianco domina incontrastato. Una serie di contenitori che, a seconda della profondità e del diametro, svolgono il ruolo di casseruola o di piatto inusuale e affascinante. Staccati i manici-pinza e trasformati i coperchi di legno in sottopentola e appoggi, questi stessi recipienti, infatti, diventano ciotole, coppe, insalatiere o ciò che la fantasia ci suggerisce per servire in tavola le pietanze, con un’attenzione all’aspetto estetico, alla salute e all’eco-compatibilità. Altre info QUI

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...