13dic 2021
Prato - Cosa vedere? HI WOMAN! La notizia del futuro
22 artiste e la loro "annunciazione"

La città di Prato non smette di sorprendere grazie a un programma museale interessante e originale dove antico e contemporaneo si compenetrano, confrontano e dialogano tra bellezza e stimolo alla riflessione.

Succede, questa volta, al magnifico Museo di Palazzo Pretorio in cui 22 artiste contemporanee internazionali raccontano o meglio “rivelano” l’Annunciazione (1 - 2), ognuna secondo il proprio personale rapporto con la realtà. La mostra dal titolo “Hi Woman! La notizia del futuro”, a cura di Francesco Bonami e promossa dal Comune di Prato, annovera opere pittoriche, scultoree, video e suono (3) delle artiste che letteralmente annunciano messaggi diversi in un contesto pregno di maestri dell’antichità della collezione di Palazzo Pretorio. “Una mostra sull’arte di 22 artiste che crea una conversazione dentro un museo con le opere presenti, guardando la realtà nella condizione umana e non solo femminile” - ha precisato il curatore.

“Con questa mostra ancora una volta il Museo di Palazzo Pretorio si interroga sul tema del dialogo tra i molti contemporanei possibili, tra passato e presente” - ha spiegato Rita Iacopino, direttrice del Museo di Palazzo Pretorio.

Ed ecco che il monumentale ponte ligneo “bruciato” - Burned Bridge, 2011 - dell’artista americana Marianne Vitale (4) esposto al primo piano, rivela la fragilità insita in una struttura che simbolicamente e nel caso dell’Annunciazione connette due dimensioni, due luoghi: il mistero della divinità da una parte e la realtà dall’altra.

E ancora… l’impacciato e tenero Orso di Have you seen me before? (5) La grande scultura in schiuma poliuretanica, piume, plastica, legno, acciaio della milanese Paola Pivi o la relazione tra madre e figlia nell’olio su tela Yellow Towel, 2004 di Marlene Dumas (6). Cortocircuiti potenti e carichi di sollecitazioni che aprono in chi visita questo spazio affascinante, a un crescendo emozionale, a una danza per l’anima dove l’opera stessa è inevitabilmente messaggera di notizia, di verità.

Da vedere.

 

Le 22 artiste sono: Huma Bhabha, Irma Blank, Koo Donghee,  Marlene Dumas,  Isa Genzken,  Jessie Homer French, Roni Horn,  Jutta Koether, Andrew LaMar Hopkins,  Maria Lassnig,  Babette Mangolte,  Lucy McKenzie,  Aleksandra Mir, Susan Philipsz,  Paola Pivi, Maja Ruznic,  Jenny Saville,  Fiona Tan,  Genesis Tramaine, Andra Ursuta,  Marianne Vitale, Lynette Yiadom-Boakye. 

 

La mostra è visibile fino al 27 febbraio 2022.

 

HI WOMAN! La notizia del futuro 

Promossa da  Comune di Prato - Museo di Palazzo Pretorio

A cura di Francesco Bonami

Orario  dalle 10.30 alle 18.30 tutti i giorni  eccetto il martedì 

Biglietto museo e mostra  8 € intero, 6 € ridotto. Riduzioni e gratuità sul sito 

 

Altre info:

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Il re è morto, viva il re, si gridava anticamente in occasione della sepoltura di un sovrano e per festeggiare la nomina del nuovo; così parafrasandolo potremmo dire oggi "l'anno vecchio è morto viva il nuovo anno" (1 - 2). Ma sarà veramente così? Sapremo vincere la sfida, pandemica (3) e non, che ci attende anzi che incombe su tutti noi? E ancora, riusciremo a superare quel malessere, non più tenue ormai, anzi imminente e immanente? Tutta una serie di domande che si affacciano, consapevolmente o meno, alla nostra mente e ci rendono se non inquieti, certamente preo...