18mar 2022
Giornata mondiale del sonno 2022
18 marzo: qualche info per il buon (e bel) dormire

Primavera alle porte, si celebra il 18 marzo la Giornata Mondiale del Sonno (1). E allora perché non fare il punto su come normalmente ci abbandoniamo tra le braccia di Morfeo (2)? E ancora… Quale materasso o cuscino scegliere per un sonno da re e sopratutto rigenerante? Senza dimenticare i disturbi post pandemia e da eventi bellici in corso che non aiutano a una sleep routine regolare…

Partiamo dall’alimentazione: “Negli ultimi anni molti studi in tutto il mondo si stanno concentrando sulla ricerca di trattamenti e cure, possibilmente naturali e senza effetti collaterali, che possano aiutare a dormire meglio e a ridurre la sonnolenza durante le ore diurne. Tra questi rimedi naturali contro l'insonnia è emersa una spezia, spesso sottovalutata e relegata solamente alla cucina: lo zafferano (3)”. Lo dichiara la dott.ssa Sara Cordara, biologa nutrizionista specialista in scienza dell’alimentazione ed esperta in nutrizione sportiva e Zafferano 3 Cuochi. La capacità dello zafferano di rendere il sonno un momento di ristoro per mente e corpo, agendo come un blando sedativo che calma i nervi, è da attribuirsi ai suoi principi attivi come crocina e crocetina e del safranale, capace di “accendere” nel nostro cervello i neuroni che attivano il sonno e nello “spegnere” quelli che favoriscono uno stato di veglia o vigilanza.

 

E tu come dormi? Sulla schiena? A pancia in giù? Il materasso (4) non va sottovalutato ed ecco che la risposta arriva da un brand leader del buon dormire, DaunenStep, dove il giusto connubio tra memory foam e molle insacchettate, offre sollievo ai muscoli posturali. In particolare la linea Premium presenta una struttura a sette zone differenziate composta da micro-molle indipendenti che permette un formidabile sostegno del peso del corpo e si adatta ai suoi diversi punti di pressione.

 

Così anche cuscino (5) non è un accessorio banale, bensì complemento fondamentale per garantire benessere e salute al proprio corpo. Sempre DaunenStep ne propone un ventaglio per ogni esigenza: in piuma che sono naturali al 100%, traspiranti e soffici le cui varie altezze si adattano alle varie posture assunte durante il sonno come il Cuscino President o il Cuscino Diamant 100% piumino. Di più… i cuscini con nucleo costituiscono un’ottima soluzione per coloro che cercano al contempo sostegno e sofficità. Tra questi di particolare pregio sono il Cuscino con nucleo Perla Cirmolo che utilizza appieno i benefici di questa essenza balsamica e il Perla Piuma con nucleo in piumetta, regolabile e termoregolante.

 

E infine, anche l’occhio vuole la sua parte. Enuit21, il brand nato nel 2021 arreda la zona notte con una proposta di letti (6) e complementi personalizzabili, concepiti come abiti di sartoria interamente Made in Italy. Un catalogo di proposte letto non comuni, bellissime, molte delle quali firmate dalla designer Ilaria Marelli, dal giovane emergente Filippo Di Lecce e dall’Enuit21Lab, ma anche divani letto. Affiancano poi le linee dei giroletti e quelle importanti e raffinate delle testiere imbottite - alcune delle quali reclinabili per una maggiore funzionalità - le numerose proposte sia in termini di tessuti sia di colori (266 le varianti previste) attraverso le quali è possibile customizzare i prodotti.

 

Che dire… bon nuit!

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...