23set 2021
Fashion book - L’Italia in 50 vetrine
Le migliori boutique della Penisola

Dopo la Design Week, seguita dall’Art Week, è ora la Fashion Week nel capoluogo meneghino, imperdibile per le fashion addicted (1) ma non solo il libro “L'Italia in 50 vetrine” (2) a cura di Lisa Corva, giornalista di moda e design, un viaggio nel Paese, da nord a sud, attraverso le migliori boutique di ricerca e concept store (3), da quelle più storiche a quelle più innovative e creative, per sostenere il retail in Italia (il settore che più ha sofferto per il covid). In libreria e in edicola, da domani 24 settembre, il libro è presentato oggi giovedì 23 settembre dalle ore 18.30 in diretta streaming sul sito ilsole24ore.com e sul canale Facebook @ilsole24ore (4).

Ma vediamo una preview di questa chicca editoriale “modaiola”…

50 spazi da scoprire. 50 occasioni per sperimentare la moda sul territorio. Un viaggio in Italia attraverso le sue boutique. Incastonate nel centro storico, nella via del passeggio o in una calle quasi segreta, oppure ospitate in un palazzo rinascimentale o in un loft con gli interni firmati da architetti e designer contemporanei. Ma è quello che c’è dentro che conta: perché, anche e soprattutto per i negozi multibrand, il “brick and mortar” ha ancora un senso ed è insostituibile. Così come l’attento lavoro di selezione e di ricerca, il mix di griffe di lusso ed expertise di nicchia, la capacità di tessere un racconto di moda coerente con la città che li ospita e personalizzato sulla clientela che li frequenta.

 “Questo libro nasce per raccontare le storie dietro ogni vetrina e ogni acquisto, quelle di chi allestisce, stagione dopo stagione, un racconto coerente di proposte e quelle di chi in quel negozio cerca, di volta in volta, la soluzione temporanea, definita, efficace a un bisogno personale. Un mondo variegato, nutrito di intelligenza del fare e del selezionare, che narra la creatività e l’imprenditorialità italiana, da Nord a Sud“ - scrive il direttore di How to Spend It Nicoletta Polla-Mattiot nella prefazione.

Vetrine, per vivere le città. Infatti, a ogni proprietario viene chiesto il luogo del cuore, un consiglio su che cosa vedere, al di là e oltre lo shopping: una piazza, un museo, un giardino nascosto, un caffè... Viaggio nei negozi d’Italia, dunque: di moda, ma anche di oggetti e design.Dietro ogni vetrina, c’è qualcuno che ti accoglie, ti consiglia, parla con te, scambia le sue conoscenze e la sua competenza su trend ed eleganza. Questo è il valore aggiunto: l’importanza dell’esperienza reale di una moda che si guarda, si tocca, si prova, si mixa e delle relazioni e interazioni con chi aiuta, combina e seleziona il meglio dei brand e degli abbinamenti, per proposte su misura, mai intercambiabili, sempre personali.

 

L'Italia in 50 vetrine a cura di Lisa Corva

ATELIER DI RICERCA, BOUTIQUE DI TRADIZIONE, CONCEPT STORE: IL RETAIL RACCONTA IMPRENDITORIALITÀ E CREATIVITÀ ITALIANA

Il volume rimarrà in edicola con il Sole 24 ore per un mese.

 

Altre info:

 

 

 

 

 

1

2

3

4

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Non vi è mai capitato di buttare l’occhio nel carrello della spesa di chi vi passa accanto il sabato pomeriggio (1) o di osservare i prodotti scorrere sul nastro di chi vi precede alla cassa? Ebbene sì! La nostra shopping experience al supermercato racconta molto di noi. Io mi pongo sempre le stesse domande: le persone sono realmente consapevoli di ciò che comprano? Da dove arriva quella carne? Quanti di loro dedicano qualche minuto alla lettura (se pur non così ovvia) delle etichette? I mandarini proposti a metà prezzo sono realmente gradevoli al palato? E’ giusto...