29ott 2020
Proteine vegetali, i dati EUFIC

Ecco l’ultima infografica di EUFIC (Consiglio europeo di informazione sull’alimentazione) sulle proteine a base vegetale: quanti grammi ne contiene un piatto vegetariano?

Visto che le proteine sono essenziali per la crescita e riparazione delle cellule e dei tessuti, ai vegetariani si chiede spesso quale sia la loro fonte proteica principale. Nonostante le proteine vengano associate con prodotti di origine animale, molti piatti vegetali ne contengono in abbondanza. Fintanto che le proteine provengono da una varietà di fonti, vegani e vegetariani possono facilmente soddisfare il loro fabbisogno giornaliero. L’infografica in allegato mostra il contenuto proteico di vari piatti vegatariani e vegani. Tuttavia, le proteine non sono l’unico nutriente da monitorare per coloro che intendono seguire una dieta vegetariana per evitare carenze nutrizionali: altri nutrienti importanti sono la vitamina B12, vitamina D, calcio, ferro, zinco e acidi grassi omega-3.

Allo stesso tempo, ci sono robuste evidenze scientifiche che dimostrano i vantaggi di una dieta a base vegetale. C'é una correlazione tra le persone che hanno una dieta a base vegetale e un rischio ridotto di varie malattie, incluse quelle cardiopatiche, alcuni tipi di cancro e il diabete di tipo 2.

Le diete vegetariane e vegane tendono ad essere più sostenibili. Questa infografica mostra le emissioni di Co2 dei cibi ad alto tenore proteico.

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Al termine di un anno segnato dalla pandemia, la Redazione di Foodmoodmag è unanime nel porre in cima alle priorità la salvaguardia del Pianeta (1). E' urgente. Dobbiamo ripartire da zero, senza ricadere sempre negli stessi e stupidi errori del passato. Per questo, il primo "Edito" dell'anno 2021 avvalla e rilancia "i cinque buoni propositi" suggeriti da Greenpeace (2 - Video). Perché è un nostro dovere consegnare alle future generazioni, una volta...