22gen 2024
L’epopea del giaggiolo, fiore simbolo di Firenze

I tibetani lo chiamavano “shu-tu-wu”, che significa “venuto dal cielo”. Gli antichi egizi ne ricavavano essenze per i riti religiosi, i greci lo utilizzavano per preparare farmaci, usanza proseguita poi nel Medioevo e oltre. Forse un libro non basta ad elencare tutte le proprietà e i diversi usi della pianta dell’iris, ma un assaggio abbastanza esauriente lo offrono Andrea Bettarini e Lucia Diodato nelle 144 pagine a colori de Il giaggiolo (pp. 144, € 18), volume appena uscito per i tipi di Polistampa.

L’epopea del giaggiolo è una storia ricca e avvincente, piena di personaggi, di speranze e delusioni, di idee rivoluzionarie e colpi di scena. Attorno al fiore simbolo della città di Firenze ruota l’attività di giardinieri e botanici, coltivatori e artisti, farmacisti e profumieri. Ripercorrendo la storia dell’iris a partire dall’antichità, gli autori ci mostrano qui come dei semplici bulbi profumati possano diventare il centro di progetti imprenditoriali, esperienze didattiche o gastronomiche, contribuendo alla ricchezza di un territorio e, dopo tutto, alla felicità dei suoi abitanti. “Una narrazione che esponendo racconta”, scrive il giornalista Marco Hagge nella prefazione, “e raccontando incuriosisce, coinvolge, incalza, sorprende, commuove. Si legge come un romanzo, e, come in un romanzo, attraverso le vicende del protagonista sembra di vederne i colori e sentirne i profumi”.

 

Il Giaggiolo

Sapori e profumi nascosti

Polistampa, 2023

Pagine: 144

Prezzo: 18 €

 

Altre info: 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Ecco che come ogni anno in questo periodo viene annunciato (1) il colore Pantone 2024. Peach Fuzz (codice 13-1023), un pò rosa, un pò arancio, la tonalità prescelta che strizza l’occhio all’universo food a noi tanto caro. Sì, perché è la tinta della pesca (2), come il nome lo identifica: un rosa caldo, morbido, delicato. Che comunica condivisione, voglia di stare insieme e di fare sana comunità. Nell’arredo poi, invita al comfort, ma altresì trasmette sensazioni delicatamente sensuali, vellutate (3...