01set 2020
Firenze - Lorenzo Quinn a Boboli

Give’ di Lorenzo Quinn (Roma, 1966), l’ultima creazione dello scultore noto per le sue grandi installazioni di mani, resterà nel Giardino di Boboli fino al 19 ottobre

Il grande successo riscosso dall’opera, molto ammirata e fotografata dai visitatori in questo mese, ha spinto a prorogarne l’esposizione. Ancora un mese e mezzo di tempo per quanti vorranno vederla all’interno del Giardino di Boboli prima di essere accolta nel Parco Internazionale di Scultura di Pietrasanta dove farà parte di un progetto Onu contro il cambiamento climatico.

Si tratta di un dono dell’artista e della sua galleria alla città di Pietrasanta dove verrà esposta con il contributo della Fondazione Ginevra Olivetti Rason. 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Eccoci scivolati anche un pò bruscamente nel fresco autunnale (1), quello che "chiama" il tepore di indumenti più pesanti o il fuoco acceso di un camino. Ritornano riti domestici come il cambio di stagione del guardaroba o la messa a dimora delle piante "non rustiche".  E poi c'è il food che come ogni fase dell'anno si veste di connotati diversi: l'uva sale alla ribalta, insieme al delizioso caco. E che dire dei funghi? Dai finferli, agli ovoli, ai porcini (2). Le castagne e le zucche per vellutate saporite e corroboranti (3). Se siete dei cultori dell'insalata, eb...