22apr 2021
Earth Hour day: la ricetta salva ambiente
Pizza in padella by Lagostina

Gli italiani non cenano più a lume di candela. Lo fanno in media solo una volta all’anno, in coppia e per eventi speciali come anniversari e San Valentino. Ma un italiano su tre dichiara di essere pronto a farlo per una buona causa come l’Earth Hour Day. Insomma, l’amore per l’ambiente batte quello per il romanticismo, parrebbe. E’ quanto emerge da un sondaggio di Lagostina, storica azienda italiana produttrice di pentole a pressione e pentolame in acciaio inossidabile, realizzata su un campione di 1200 italiani attraverso i principali social network, in occasione dell’evento organizzato ogni anno dal WWF.

L’Earth Hour (Ora della Terra) è una grande mobilitazione globale sostenuta dal WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. Quest’anno si terrà il 27 marzo e tutti i cittadini del mondo sono invitati a spegnere le luci delle proprie abitazioni dalle 20.30 alle 21.30.

All’ora di cena, dunque, sarà così l’occasione ideale per farlo a lume di candela. Ma, attenzione, non tutte le ricette consumano lo stesso quantitativo di energia: cotture brevi significano minori consumi. Per questo, Lagostina ha ideato 1 ricetta eco frindly: la pizza in padella per assaporare il piatto italiano per eccellenza senza accendere il forno. 

Prima di mettere le mani in pasta, però, vediamo altri piccoli suggerimenti per risparmiare tempo e energia... 

- Utilizzare il coperchio quando cuciniamo. Aiuta a non disperdere il calore. I cibi cuociono prima e anche l'acqua per la pasta bolle in minor tempo;

- Cuocere in pentola a pressione. Dimezza i tempi di cottura e conserva maggiori percentuali di nutrienti del cibo (es. +35% di vitamina c). Inoltre, la pentola a pressione permette almeno 3 tipi di cottura: ad immersione, la cottura rosolata, e la cottura a vapore e in questo modo può sostituire il forno in numerose ricette.

- Ad ogni fornello la sua pentola. Scegliere le pentole di buona qualità e della giusta dimensione per il fornello che si utilizza è fondamentale per ottimizzare la diffusione del calore. 

 

Pizza in padella

Ingredienti  

300 g farina 0

200 ml acqua

½ cucchiaino di bicarbonato

Pomodorini datterini in scatola

2 mozzarelle

Basilico fresco

Origano

Succo di limone

Sale e olio evo q.b.

 

Procedimento

In una ciotola unite la farina con olio, sale, bicarbonato e poche gocce di succo di limone. Aggiungete l’acqua e impastare finché non otterrete un impasto compatto.

Lasciatelo riposare per 10 minuti coperto con un panno da cucina pulito e inumidito. Intanto preparate il sugo per guarnire la pizza. In una casseruola scaldate i pomodorini in scatola con olio e basilico. Potete aggiungere altri aromi a piacere, come aglio od origano.

Preparate le pizze dividendo l’impasto in parti e stendete ciascuna sfoglia del diametro della padella. Riscaldate la padella a fuoco basso, non appena è pronto alla cottura adagiate la prima pizza.

Quando la parte inferiore prende colore, girate la pizza con una spatola e condite con il sugo di datterini, la mozzarella a dadini, sale e basilico fresco. Coprite con il coperchio e ultimate la cottura della pizza.

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...