01set 2021
CUPRA LIFEPLACE
Fonderia Napoleonica Eugenia

Per la prima alla Milano Design Week, il brand automotive CUPRA sarà protagonista degli eventi legati al Fuorisalone, portando nella città meneghina la propria interpretazione di “Forms of Living" che vede protagonisti sostenibilità, stile e innovazione.

Nella suggestiva cornice della Fonderia Napoleonica Eugenia del distretto Isola, sarà possibile scoprire CUPRA LIFEPLACE, il progetto, nato da un’idea di SBAM Noisy Ideas, un viaggio emozionale dove i visitatori potranno connettersi con i valori del marchio, in un’esperienza multisensoriale a 360°. REALITY IS_ è la startup italo-inglese che ha curato il concept creativo del progetto in cui i visitatori potranno vivere una spettacolare immersive experience concepita come un viaggio innovativo, da Barcellona a Milano, di scoperta dell’anima del brand.

Un’esperienza realizzata attraverso una combinazione di scenari fisici e proiezioni che daranno vita ad un narrative environment per offrire ai visitatori un nuovo punto di vista sulle origini del marchio, in un racconto per suggestioni che partendo dalle origini di CUPRA porta alla sua visione di un futuro “human-centered”.

Inoltre, il progetto si arricchisce della collaborazione con lo studio M+S Lab che per CUPRA ha progettato un nuovo oggetto di luce, Light Code 01, ispirato ai valori del marchio, che sarà esposto durante l’iniziativa. Per vivere un’esperienza completa del brand, anche l’aperitivo - accompagnato dal DJ set di Mike Dem, produttore musicale, discografico, dj e imprenditore italiano - sarà ispirato al mondo CUPRA. Inoltre, dal 5 all’8 settembre lo spazio CUPRA LIFEPLACE sarà palcoscenico per un palinsesto di incontri e approfondimenti su temi legati a design, sostenibilità e innovazione. 

Ines Makula e Camilla Scassellati Sforzolini, fondatrici del podcast Made IT, uno dei principali podcast italiani di imprenditoria, modereranno una serie di panel con ospiti d’ceellenza provenienti dai vari mondi accomunati dalla passione per il design.

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Siamo di nuovo qui. In realtà non ci siamo mai fermati anche se da postazioni diverse, alias in remoto, chi dalla città e chi dal mare, in smart working ormai prerogativa di molti. Dopo la pausa vacanziera, il primo gesto è stato l’abbraccio (1), sì, quello vero, fisico, forte. Certo, tutti ancora “mascherati”, con green pass, emozionati, ma consci che il tempo sospeso della Pandemia è ormai in netta uscita. Ed eccoci pronti per un settembre “caldo” e ricco di eventi, da nord a sud, in presenza finalmente ...