27nov 2019
Firenze - "CACAO tra Cielo e Terra": le 1000 virtù del cioccolato
26 novembre 2019 - 13 aprile 2020

Natale tempo di coccole e dolcezze a tavola (1). Ma quanto sappiamo in realtà del comfort food più amato da grandi e piccini? Sì proprio lui, il cioccolato vero piacere sia per il palato sia per l'olfatto (e la vista). Meglio se di qualità, con un’alta percentuale di cacao e poco zucchero. Ricco di polifenoli e di sostanze benefiche fa bene alla salute.

E proprio ieri martedì 26 novembre è stata presentata al Museo della Fondazione Scienza e Tecnica di Firenze, la mostra "CACAO tra Cielo e Terra". All’incontro erano presenti Donatella Lippi e Stefano Caramelli, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Scienza e Tecnica, Massimo Vincenzini, Presidente dell’Accademia dei Georgofili e Fabio Firenzuoli, Responsabile Centro di ricerca e innovazione in Fitoterapia, AOU Careggi Firenze. Un suggestivo (e invitante) viaggio nella storia che affonda le sue radici nell’America precolombiana e continua nel Vecchio Continente dove il cacao, superata la diffidenza iniziale, si affermò come bevanda, farmaco, alimento del gusto e del piacere. "La cioccolata è una sostanza particolarissima, scoperta nel sedicesimo secolo poi rifiutata, quindi utilizzata come medicina, ancora condannata e poi di nuovo riabilitata"- ha raccontato Donatella Lippi Presidente della Fondazione Scienza e Tecnica - "una storia varia e ricca che qui viene riproposta grazie all'immenso e puntuale lavoro delle due curatrici Laura Faustini e Stefania Lotti". 

In mostra, magnifici pannelli didascalici offerti dall’Accademia, oltre a reperti, strumenti e volumi del Museo della Fondazione Scienza e Tecnica e oggetti di collezionisti privati (2 - 3 - 4). Ma ciò che rende quest'iniziativa imperdibile è certamente il programma di eventi inediti tra laboratori, conferenze e lezioni di Silvia Giomi in Planetario. Non mancheranno, tra gli altri, occasioni gradevoli al palato con degustazioni (5) guidate dal maître chocolatier Mirco Della Vecchia (6) grande esperto e cultore del cioccolato artigianale. Nel suo laboratorio a Limana (Belluno), infatti, crea praline, creme, tavolette etc... con cacao direttamente dai produttori sudamericani. 

Il percorso di "CACAO tra Cielo e Terra" è anche prodromico per il Congresso Cacao & cioccolato, dolcezze per la salute che si terrà a Firenze il prossimo 14 dicembre all'Auditorio CTO di Careggi.

  

Ecco il Programma degli incontri:

Sabato 30 novembre

18.00 - 19.00 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

Domenica 22 dicembre 

18.00 - 19.00 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

Lunedì 6 gennaio

15.30 - 16.30 Planetario: Stelle di cioccolato

17.00 - 18.00 Le star della cioccolata: incontro con un Maestro cioccolatiere

18.00 - 19.00 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

Venerdì 14 febbraio

19,30 - 20.30 Le star della cioccolata: incontro con un Maestro cioccolatiere

20.30 - 21.30 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

Domenica 16 febbraio

15.30 - 16.30 Planetario: Stelle di cioccolato.

16.45 - 17.45 Laboratorio: Fabbrichiamo le chicchere!

Venerdì 13 marzo

16.00 - 17.00 Giovanna Zipoli: Una esperienza sensoriale: la cioccolata in chicchera

A seguire: degustazione a tema

Domenica 22 marzo

15.30 - 16.30 Planetario: Stelle di cioccolato

17.00 - 18.00 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

Lunedì 13 aprile

16.00 - 17.00 Planetario: Stelle di cioccolato

A seguire: degustazione a tema

18.00 - 19.00 Planetario: L’Archeoastronomia dei Maya, il popolo del cacao

 

 

Orario Mostra: da lunedì a venerdì 10.00 - 14.00; sabato e domenica 10.00 - 17.00

Per info e prenotazioni: 

 

Telefono : 055 2343723

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

2020. Punto a capo. Si rincomincia, si svolta. Cosa ci aspettiamo? Un anno ricco di novità, di tendenze originali e inaspettate, di orizzonti tutti da scoprire, di linguaggi inediti dove la diversità sia una costante, ovunque e comunque (1). Questo è ciò che immaginiamo e che racconteremo, curiosi come sempre, variando la prospettiva in ogni momento, cercando di cogliere i germi, più o meno evidenti, del domani che verrà. E se volessimo indicare in una parola l'unico vero proposito da perseguire? No waste, due parole in realtà per non dimenticare l...