09dic 2018
Natale a 4 zampe: regala il Piano salute annuale
Per garantirgli benessere tutto l'anno

Vogliamo fare un regalo prezioso al nostro pet in occasione del Natale (1)? Ecco che Ca’ Zampa, l’esclusiva clinica veterinaria integrata con una prima sede a Brugherio, alle porte di Milano (2), ha ideato un programma annuale con cui pianificare servizi ed attività specifiche per il nostro amico a 4 zampe: dalle vaccinazioni, ai trattamenti antiparassitari, fino a sedute di educazione (3) e di toelettatura e persino il check-up nutrizionale. Un pensiero speciale per garantire a Fido un benessere a 360° e una tutela della sua salute costante tramite controlli periodici per verificare le sue condizioni, (tre o quattro all’anno) senza aspettare che ci sia qualcosa che non vada.
E ancora… l’applicazione del microchip, gli esami del sangue, delle urine e delle feci, la diagnostica RX, le visite specialistiche e l’igiene dentale.
“In questo modo – spiega Marco Maggi, consulente veterinario di Ca’ Zampa - possiamo limitare gli interventi sanitari nel tempo e, anche quando si presenta un problema, riusciamo ad individuare subito la soluzione giusta, proprio perché abbiamo imparato a conoscere l’animale nel tempo. Esistono piani per cani, gatti e conigli, pensati in funzione di ogni fase della loro vita, da cucciolo, adulto fino a senior, tenendo conto delle specifiche esigenze. Il vantaggio dei Piani salute è anche economico. Oltre a essere motivo di preoccupazione, i disturbi e le malattie degli animali possono a volte comportare cure costose e difficili da affrontare. La prevenzione consente un approccio di minor impatto, con benefici legati anche alla pianificazione e alla dilazione degli impegni economici connessi”.
L’implementazione del piano salute rispecchia la mission di Ca’ Zampa, la clinica one-stop per tutti i bisogni dei pet pensata per prendersi cura non soltanto della salute, ma anche del benessere degli animali da compagnia. Dai servizi di prevenzione alle cure veterinarie, dalla toelettatura all’educazione di cani, dalla pensione giornaliera alla vendita di farmaci e accessori, fino al servizio di trasporto a domicilio.


Maggiori info su:

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Pioggia, nebbia, freddo, neve. L'inverno, finalmente (1). Almeno dal punto di vista meteorologico perché mentre vi scrivo in realtà siamo ancora nella fase di passaggio autunnale. L'inverno, ufficialmente inizia il 21 dicembre. Ma il tepore casalingo, il clima uggioso e umido, le giornate più corte e sopratutto il Natale che incalza inesorabilmente mi fa venir voglia di cotture lente come il brasato o un sugo che crogioli a lungo. E ancora polenta (2), risotto magari con zucca e castagne (3), zuppe corroboranti (4). E le verdure? In Lombardia andiamo pazzi per la verza (5). In Toscana, dov...