30gen 2020
Idee in cucina - Risotto mon amour
Sì, ma che sia all'onda!

Siete degli appassionati di risotti? Avete gente a cena e non sapete cosa preparare? Ecco il consiglio dalla Redazione per un primo piatto gustoso e d'effetto, "Il risotto agrumato". Dotatevi di chicchi perlati, di pancetta affumicata e di qualche fettina di Almkäse Affumicate Bergader (prive di glutine e lattosio) e ambite a un cremoso risultato. L'amore farà il resto!

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 g di riso Carnaroli


300 g di pancetta affumicata


½ cipolla rossa


4 fettine Almkäse Affumicate


50 ml di olio


15 g di rosmarino


Scorza grattugiata di ½ arancia


700 g di brodo
 

Olio, sale e pepe

 

PREPARAZIONE

In una casseruola rosolate la cipolla con la pancetta e poco olio e mettete da parte. Nella stessa pentola tostate il riso con un pizzico di sale, sfumate con il vino bianco, unite, poco alla volta, 500 ml circa di brodo bollente. Quando il riso avrà assorbito quasi tutto il brodo, unite la pancetta rosolata e continuate la cottura con altro brodo. Spegnete il fuoco a circa un minuto dalla cottura del riso. Aggiungete il rosmarino tritato, la buccia d’arancia e le fettine Almkäse Affumicate. Mescolate fino a quando le fettine saranno ben sciolte e servite. 



 

Le Fettine Bergader Almkäse sono disponibili in varie versioni:


Le Fettine Bergader Classiche Almkäse per un sapore tradizionale, semplice e gustoso;


Le Fettine Bergader Affumicate Almkäse per i palati sopraffini che amano le sfumature di sapore date dall’affumicatura;


Le Fettine Bergader Saporite Almkäse per chi desidera sapori intensi e succulenti.


 

1

2

SPUNTI DI VISTA

EDITO

2020. Punto a capo. Si rincomincia, si svolta. Cosa ci aspettiamo? Un anno ricco di novità, di tendenze originali e inaspettate, di orizzonti tutti da scoprire, di linguaggi inediti dove la diversità sia una costante, ovunque e comunque (1). Questo è ciò che immaginiamo e che racconteremo, curiosi come sempre, variando la prospettiva in ogni momento, cercando di cogliere i germi, più o meno evidenti, del domani che verrà. E se volessimo indicare in una parola l'unico vero proposito da perseguire? No waste, due parole in realtà per non dimenticare l...