13lug 2019
Affettati d'estate? 4 consigli per gustarli al meglio
By chef Federico Quaglia

Voglia di un buon piatto di prosciutto crudo (1 - Pitti Taste 2019)? Certo, il caldo soffocante forse non è l'allato migliore per godere in tutta piacevolezza di un tagliere di affettati (2). Meglio magari la sera quando la temperatura è più gradevole.

Ecco che allora lo “chef architetto” Federico Quaglia, in collaborazione con Citterio, ci viene incontro svelandoci 4 semplici consigli per poter gustare al meglio i salumi anche durante i mesi più torridi. Non richiedono, infatti, alcun tipo di cottura, sono veloci da servire e facili da combinare con molti altri alimenti. 

"Creare nuovi piatti, seguendo il naturale cambio delle stagioni, è molto più semplice di quello che sembra" - racconta lo chef Quaglia - "invece di servire il solito prosciutto e melone, si può pensare di proporre il salume con la papaya, il mango, le pesche oppure le albicocche” (3 - Insalata di tacchino, 4).  

 

Vediamo i suoi suggerimenti gourmet:

 

1 - Salse leggere dal tocco dolce

Per diminuire la sapidità dei salumi un ottimo condimento sono alcune salse leggere, come la vinaigrette e citronette, insaporite da un cucchiaio di miele. Questo permette di ‘addolcire’ il piatto senza eliminare del tutto il sale, che nel periodo estivo aiuta a reintegrare i liquidi persi.

 

2 - Semi e frutta secca la combo vincente 

Abbinare ai salumi semi e frutta secca aggiunge non solo sapore e croccantezza al nostro piatto, ma anche importanti nutrienti. I semi infatti arricchiscono il cibo di proteine, acidi essenziali e fibre. La frutta secca è ricca di vitamine, calcio e minerali. 

 

3 - Frutta e verdura colorata oltre le solite accoppiate 

L’estate è la stagione più ricca di frutta e verdura, che si abbinano in un gioco di sapori e colori ai salumi. Classiche accoppiate come prosciutto e melone si possono riproporre sperimentando abbinamenti nuovi. 

 

4 - Oltre i classici della cucina internazionale: l’Italia

Alcuni piatti stranieri, come la ceasar salad e il kebab, sono diventati dei classici anche nel nostro Paese perché il loro gusto è stato perfezionato e accettato dal palato comune. L’estate può esser un buon momento per rivisitarli utilizzando i salumi tipici della tradizione italiana (5 - Involtini di bresaola). 

1

2

3

4

5

Photo Credits

Photo 1 : gianfranco gori

SPUNTI DI VISTA

EDITO

In questi giorni caldi di agosto mi sono imbattuta in uno di quegli immensi Garden center che offrono soluzioni di ogni tipo per un giardinaggio prêt-à-porter. Veloce, spesso elementare: una sorta di giardinaggio "pigro" dove il nuovo giardiniere preferisce il colpo d'occhio, l'estetica, trapianti ossessivi a discapito di tempi, innesti, semina accurata, pazienza (1)...

Ma che ne è di ciò che mia madre mi ha sempre ripetuto? E cioè che mettere le mani nella terra crea una benefica dipendenza, tale da non poterne più fare a meno? (2...