11gen 2021
Zuppe, pane e vellutate, what else?
Il conforto a tavola

Scaldare il cuore oltre che lo stomaco. Questo è ciò che fa il comfort food, quel cibo particolarmente indicato per la stagione fredda e piovosa. Ed ecco che la domanda sorge spontanea... Tra i piatti più confortevoli cosa vi viene in mente? Zuppe, vellutate fumanti e pane appena sfornato (1 - 2). Dalla soupe à l'oignon, alla ribollita toscana, passando per la vellutata di finocchi, fino alla classica e imperdibile pagnotta ai cereali, la scelta è ampia. Tra gli alleati in cucina nella preparazione di queste suggestioni rassicuranti, spesso anche soluzione last minute per utilizzare gli avanzi della settimana, il frullatore K400 di KitchenAid (prezzo al pubblico: 329,00 €). Potente e versatile (3), nei mesi freddi è ideale per dare vita a deliziose zuppe, passati di verdura o qualsiasi altra cosa "frulli" per la testa.

Come la Zuppa cremosa ai funghi con aglio (4).

Eccola pronta in alcuni rapidi passaggi...

Prep: 5 minuti

Cottura: 35 minuti

Ingredienti per 4 persone: 1 L di brodo vegetale, 4 cucchiaini di timo fresco tritato, 4 cucchiaini di aglio tritato, 500 g di funghi affettati, 4 cucchiai di burro, 200 ml di panna densa, sale e pepe.

Preparazione: Riscaldare il burro in una padella con fondo spesso, aggiungere l'aglio tritato e lasciare cuocere per 30 secondi. Aggiungere i funghi e farli rosolare. Condire con sale e pepe e lasciare cuocere per un altro minuto. Versare il brodo vegetale e la panna nella caraffa del frullatore. Aggiungere i funghi e il timo. Mescolare brevemente alla velocità 1, quindi portarla a 5 e mescolare fino a ottenere una zuppa cremosa. Completare aggiungendo il pepe e guarnire con rametti di timo freschi.  

Ma non finisce qui...

Buono come il pane, si dice... E allora perché non accompagnare creme e minestre a base di legumi, cereali e guarnite con erbe aromatiche con delle profumate pagnotte dorate (5)?

Utilissimo a tal proposito Fibrepan, il preparato per lievitati gluten free (6) firmato Farmo per sfornare pane e gustose focacce tutto l’anno.

Se ambite a creare  la morbida “rosa”...

Per l’impasto

350g Fibrepan

150 g latte

25g lievito

20g burro

3 tuorli

Sale q.b.

Burro per il condimento

Versare gli ingredienti in una planetaria con la foglia e mescolare finché non si forma un'unica palla.

Prima di iniziare a stendere l’impasto, spargere sul piano di lavoro e sul mattarello del Fibrepan per evitare che si appiccichi.

Una volta steso l’impasto spargere con un pennello uno strato sottile di burro fuso e arrotolare.

Tagliare a fette da 5 cm di spessore, posizionarle in piedi e distanziate tra loro in una teglia rivestita di carta forno.

Lasciar lievitare fino al raddoppio e mettere in forno preriscaldato a 170 °C per circa 15/20 min.

 

 

 

1

2

3

4

5

6

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Un cliché decisamente intramontabile quello del plaid, caldo, “fluido” nel senso di trasportabile ovunque, sulla poltrona davanti alla tv, in camera da letto anche se la casa è ben riscaldata (1). Cosy è cosy, e sopratutto sta bene là dove si dimentica, senza compromettere lo stile domestico, qualunque esso sia: lo si getta sul divano, lo si riprende, si piega, si ripone nell'armadio, il più delle volte ritorna etc… Mai senza! Come il mitico tubino nero.  E a seconda dei propri fantasmi invernali, lo si può accompagnare a una vellutata fuma...