24feb 2017
roma eventi - "SPIRIT OF SCOTLAND"
e la capitale SI COLORA DI WHISKY

Una serie di eventi per veri appassionati, per chi è “professionista” del whisky e per chi è un neofita. Tante degustazioni – con la possibilità di degustare whisky provenienti da Scozia, Irlanda, Stati Uniti, Giappone e anche whisky prodotto in Italia -, diversi ospiti internazionali, persino lo spazio per seminari sulla mixology (1). E ancora, cocktail bar, tornei tra bartender, area gourmet e tanto altro nella sesta edizione di “Spirit of Scotland-Rome Whisky Festival” (2), in programma nella Capitale sabato 4 e domenica 5 marzo, al Salone delle Fontane all’Eur in via Ciro il Grande 10. 

Grazie anche alla direzione artistica di Andrea Fofi, affiancato dai due whisky consultant, Pino Perrone e la scozzese Rachel Rennie, “Spirit of Scotland” è  il più importante festival di settore italiano (3); l’edizione dello scorso anno ha saputo richiamare oltre 4mila visitatori, con oltre 200 brand presenti, 10 masterclass, 5 seminari mixology e 10 guest internazionali del settore presenti.
L’edizione di quest’anno presenta masterclass di brand quali “Isla of Jura” e “Dalmore”, ospiti del mondo della miscelazione quali Erick Lorincz, Head Bartender dell’American bar del Savoy Hotel di Londra; Filippo Sisti, barman di Carlo Cracco e bartender internazionale; Fabio Bacchi, bartender, bar manager e fondatore ed editore del magazine specialistico “BarTales” e i bartender dell’Oriole cocktail Bar di Londra, capitanato da Luca Cinalli e Gabriele Manfredi

Mezcal Vs Whisky(ey)” è il titolo di un altro seminario che vedrà una sorta di scontro a quattro tra Roberto Artusio e Cristian Bugiada dell’Agaveria La Punta da una parte e Antonio Parlapiano del Jerry Thomas e Pino Perrone dall’altra. 

Sabato 4 marzo si tiene la “Balan & Partners Mixology Contest”, un torneo nel quale 8 bartender – già selezionati da una giuria di eccezione -, si contenderanno il titolo a suon di cocktail, preparati utilizzando distillati presenti a Portafoglio Balan e combinandoli con ingredienti di loro gradimento. Al primo classificato andrà un premio di mille euro. 

Ancora, nell’area mixology, vi saranno i cocktail bar tra i quali Jerry Thomas Project; Argot; Freni & Frizioni; Madeleine; Propaganda e Litro. Come ogni anno sarà in vendita il nuovo imbottigliamento ufficiale in serie limitata, di Spirit of Scotland - Rome Whisky Festival. È prevista poi un’area gourmet che permetterà di scoprire favolosi abbinamenti possibili con il whisky: dalle ostriche al salmone scozzese, dal cioccolato all’haggis. 

Tra le partnership di Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival “Visit Scotland” (Ente del Turismo Scozzese) – Partner Istituzionali Italia / Scozia; “Italian Chamber of Commerce for UK” – Partner Istituzionale; “Glencairn Glass” – Glass Official Partner; “Tiuk Travel”– Travel Agency Partner.

 

Il biglietto della manifestazione costa 10 euro e da diritto al bicchiere serigrafato del Festival, alla racchetta porta bicchiere e alla Guida; le degustazioni sono a pagamento, con il prezzo a discrezione di ciascun espositore. 

Indirizzo : via Ciro il Grande 10 roma
Telefono : 06 50081251

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Cucina mon amour. In Italia, quando si tratta di cucina, si  fa sul serio. D'altronde tutti noi trascorriamo in media un'ora al giorno in quest'ambiente diventato l'emblema della convivialità vera e spontanea (1). Questo è oggi. Ricordo da bambina come la cucina fosse, invece, luogo riservato alla mamma e alle zie. Una sorta di back office, la zona privata della casa, inaccessibile a ospiti o estranei. Da non mostrare. Vocata solo alla produzione dei pasti della giornata. Il cui ingresso doveva essere autorizzato dalle donne di famiglia. Oggi, per fortuna, non è più così,...

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.