30gen 2018
A San Valentino, dillo davanti a una tazza di buon tè...
La via del tè pensa agli innamorati con nuovi aromi inediti

Da oltre 5000 anni il tè non è solo una tisana ma una vera filosofia di vita. Si potrebbe affermare, infatti, che chi ama questa bevanda secolare, stabilisce un legame di gusto, di piacere e di serenità interiore a cui non può rinunciare.
Tutte le stagioni sono giuste per una tazza di tè, aromatica, corroborante e digestiva. Una sana dipendenza che fa bene al corpo e allo spirito, che si declina in gusti diversi e ricercati proprio per accompagnare il tea addicted in qualsiasi momento dell’anno. E la maison fiorentina La via del tè di cui abbiamo già parlato il 22 novembre 2017 QUI, è maestra nell’esplorare aromi e formati inediti per assecondare sia l’esperto infusore, sia il semplice amatore. Ecco che per San Valentino, ha pensato a una linea dedicata a Cupido (1) con due tipologie di infusi, “That’s amore!” e “Lovely” (2 - 3). In fondo, perché non dirlo davanti a una buona tazza di tè? That’s amore!, a base di tè nero e verde, conquista per l’aroma piacevolmente fruttato, mentre Lovely sprigiona al palato sentori di tè verde, fiori e agrumi.
Entrambi fanno innamorare, e non solo per le coccole alle papille gustative, ma anche per il packaging connotato dai colori del cuore, come il rosa di Lovely appunto o del rosso di That’s amore!, simbolo della passione.
Che sia per contrastare una fredda giornata d’inverno, per quattro chiacchiere con le amiche o per una romantico tête-à-tête, le vie del tè sono davvero infinite…

1

2

3

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Natale (1) è... ritrovare ogni anno vecchi amici con cui festeggiare. No, questo pensiero non è mio, anche se lo condivido, ma si legge in un vecchio libricino di Schulz, magnifico disegnatore dei Peanuts. La frase è bellissima, incredibilmente vera. In fondo molti di noi celebrano il Natale in modo tradizionale. Consueto. Ogni famiglia ha i suoi cerimoniali che ritrova puntuale ogni anno. Cambiano forse gli addobbi. Certamente i regali. La mise en place del cenone stupisce per qualche ornamento in più ma il mood resta sostanzialmente intatto. Ed è bello sprofondare e lasc...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.