03mar 2018
Zuppe, zuppe fortissimamente zuppe!
Da Red “Zuppe calde e fredde per star bene”

Ancora zuppe direte voi… forse, ma francamente in un momento dell’anno così rigido dove la neve ha fatto capolino anche nei luoghi più impensabili della penisola, ecco che nuovi spunti gastronomici per ricette di zuppe sempre più creative e da riproporre senza “annoiare” troppo i nostri commensali, non guastano di certo.
Abbiamo sfogliato, letto e provato “Zuppe calde e fredde per star bene” del connubio francese Catherine Moreau, esperta di alimentazione naturale e Florence Solsona, nutrizionista, specializzata in medicina psicosomatica. Il testo non è recentissimo ma ancora ben distribuito dall’editore Red. Ed è gradevole per gli occhi e per le pupille “infreddolite”. “50 originali ricette da servire come antipasto, piatto principale o anche come dessert”.
Prima della coloratissima sequenza gourmet delle 50 sfumature di zuppe, le autrici indicano trucchi e astuzie per proposte golose. Più dense. Più cremose. Ovviamente gli ingredienti finali, quelli del “tocco che sorprende” (da provare i germogli o la frutta secca spezzettata grossolanamente) etc.
E poi altre preziose info in pillole come le virtù per “il giro vita”. Proprio così, le zuppe aiutano a mantenere la linea. Nel 1999, infatti, un gruppo di ricercatori americani ha dimostrato che bere una tazza di zuppa da 15 a 30 minuti prima del pasto provoca una riduzione spontanea di circa il 20% dell’assorbimento alimentare. Scusate se è poco.
Ma gli input per la salute non finiscono qui… una sezione apposita “Il parere della nutrizionista” corona e completa ogni ricetta del libro dove valori nutrizionali, vitamine e di più vengono illustrati nel dettaglio.
Alcuni esempi? La ZUPPA DI SPINACI e uova in camicia (gli spinaci contengono una grande quantità di fibre, vitamina C, vitamina E, provitamina A e numerosi sali minerali tra cui il selenio), la VELLUTATA DI FINOCCHI cipolla dolce e wasabi (secondo i giapponesi il wasabi ha proprietà curative: protegge i denti dalla carie, fluidifica il sangue e migliora i sintomi delle patologie respiratorie) o la VELLUTATA DI FUNGHI e tartine gratinate al formaggio di capra (digestiva e leggera).

Certo, il manuale di ricette prevede anche una sezione di zuppe fredde per la primavera/estate ma questa è un’altra storia. Ora pensiamo a scaldarci.

 

ZUPPE CALDE E FREDDE PER STAR BENE 

Autori: MOREAU - SOLSONA
Editore: RED
Pagine: 96

Prezzo: 11,50 euro

SPUNTI DI VISTA

EDITO

State leggendo queste righe? ebbene sì, l’estate sta per essere archiviata e siamo pronti a riprendere le nostre attività quotidiane. Chi, come nulla fosse, vive questo passaggio in tutta armonia e scioltezza, chi invece soffre di irritabilità, stanchezza, insonnia, in una parola è vittima della sindrome da “rientro”.
Nulla di grave certo, e neppure di irrimediabile ma una ripresa graduale può alleviare il malessere diffuso dei più sensibili. Come? A settembre, almeno fino all’equinozio d’autunno (il 22), le giornate sono ancora lunghe e tutte da inventar...

 

 

SIAL bann it 728x90 distribuzione moderna 002


FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.