27ago 2020
Un libro per rimettersi "in cammino"

In cammino, il libro in cui Maurizio Bono racconta per la prima volta la sua grande passione per il camminare.
Attraverso una serie di itinerari adatti a tutte le gambe, l’autore ci accompagna alla riscoperta della meraviglia del gesto del camminare, lasciando ampio spazio all’Italia e ai suoi sentieri più suggestivi. Non solo quindi una lettura affascinante ma anche una vera e propria fonte d’ispirazione per un’estate a piedi, alternativa alle grandi fughe all’estero e alle affollate spiagge.

Perché – come scrive Bono - "Tornando a uscire, avremo imparato meglio che il «qui e ora» non è tutto, a metterlo in prospettiva con tempi passati e attese future. Saremo probabilmente diventati più consapevoli dei rischi, come sempre dopo che le tragedie collettive riducono le pulsioni autodistruttive, inconsapevoli o corteggiate per incoscienza finché sembrava che fulmini e valanghe potessero cadere solo altrove. Ma non saremo neppure diventati cauti fino alla rinuncia, perché avremo visto in un lampo quasi accecante che i rischi in natura ci sono sempre e si può costruire la propria sicurezza solo con le abilità necessarie a proteggersi e a proteggere".

Ogni percorso ha la propria storia che esattamente come il paesaggio è in costante divenire, modellata dai passi che solcano mulattiere, sterrati, tracce e pietraie. Al viaggiatore paziente, con gambe felici e mente aperta, queste storie sapranno rivelare un mondo di abitare il mondo che, oggi più che mai, è importante riscoprire.

Dalle Grigne alla Sardegna, Dalla Valle d’Aosta alla Liguria passando per la Corsica, il deserto del Wadi Rum, La Réunion e persino per Milano. Non importa quanto tempo o con quale impegno fisico, camminare è sempre un’avventura che ci porta molto più lontano dei chilometri percorsi. Proprio come leggere un buon libro.

"Qui non troverete una ‘guida’ a trekking o itinerari (come scegliere? Ce ne sono migliaia e il più interessante è sempre il prossimo), ma ‘recensioni’, come se i sentieri fossero libri: sapendo che le parole non potranno mai restituire per intero le sensazioni, proprio come nessun consiglio di lettura potrà sostituire l’emozione di andare dalla prima all’ultima pagina. Ma con la stessa pretesa discreta di aggiungere un riferimento, un contesto, qualche confronto a memoria per godersi l’esperienza. Nella certezza che di ricominciare a camminare, ora, abbiamo più bisogno che mai".

 

MAURIZIO BONO è nato a Genova il 24 luglio 1956. Giornalista professionista dal 1982, ha lavorato a Paese Sera, Panorama, D di Repubblica ed è stato giornalista culturale di Repubblica. Da sempre appassionato di camminate, finora aveva sempre preferito tenere separati i viaggi di lavoro da quelli di piacere, e si concede ora per la prima volta con questo, che è il suo primo libro, di provare a metterli insieme.


Pagine: 158 | Prezzo: 14,90
Formato: Brossura con alette 13,7 x 20,5

 

Altre info:

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che settembre strano, quante volte ve lo siete detti? Il mantra di tutti (credo) è e continua ad essere la parola "ripresa", la tanto citata ripartenza a cui ognuno di noi crede in modo diverso. Di certo c'è l'incerto, per usare un ossimoro. Sono tante le domande ancora senza risposta. Covid questo sconosciuto, come evolverà? Come sarà la scuola? E la "lotta alle classi pollaio"? Il sistema Paese riuscirà a reggere il collasso economico in atto? Come riprenderanno i grandi eventi tipo il Salone del Mobile o