26set 2019
Toscana - "Italian Taste Experience"
A Grosseto dal 25 al 27 ottobre 2019

Appuntamento a Grosseto per "Italian Taste Experience" dal 25 al 27 ottobre 2019 nel centro fieristico. La tre giorni golosissima accoglie aziende provenienti da tutta Italia, eccellenze di nicchia locali e nazionali e buyer dall’Europa, dalla Russia, Usa e dalla Cina.

Protagoniste le tipicità enogastronomiche maremmane, toscane e italiane, per far conoscere e apprezzare la cultura, l'arte e le tradizioni di un territorio amato e affermato nel mondo.

“Una manifestazione" - afferma l'assessore regionale alle Attività Produttive Stefano Ciuoffo - "che qualifica la nostra regione e la Maremma come luogo di business e di incontro tra l’industria e i piccoli imprenditori del settore agroalimentare che con le loro produzioni fanno l’eccellenza enogastronomica nel mondo. Che sempre di più diventano attrattiva e motivazione di viaggio per visitare la Toscana. La vocazione economica della provincia di Grosseto in questo ambito trova così una ribalta alla sua altezza che speriamo possa continuare nel tempo in modo proficuo".

Grande spazio viene dato a quelle attività che tramandano di generazione in generazione, produzioni di altissimo livello e che hanno bisogno di una vetrina prestigiosa. Il valore aggiunto è la ruralità, fondamentale per strategie di sviluppo moderne e sostenibili. Grazie al supporto di ICE Agenzia, verranno selezionati operatori esteri provenienti da Europa, USA, Cina, Giappone.  

La partecipazione e le adesioni registrate sono già alte. "C'è grande attenzione intorno a questa manifestazione e dobbiamo lavorare in sinergia affinché la presenza delle realtà locali sia massiccia. E' un'occasione - conclude il presidente Artex Giovanni Lamioni - che non possiamo permetterci di sciupare perché il presente, ma soprattutto il futuro del territorio, è nel turismo e nell'agroalimentare".

 

Per info:

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

2020. Punto a capo. Si rincomincia, si svolta. Cosa ci aspettiamo? Un anno ricco di novità, di tendenze originali e inaspettate, di orizzonti tutti da scoprire, di linguaggi inediti dove la diversità sia una costante, ovunque e comunque (1). Questo è ciò che immaginiamo e che racconteremo, curiosi come sempre, variando la prospettiva in ogni momento, cercando di cogliere i germi, più o meno evidenti, del domani che verrà. E se volessimo indicare in una parola l'unico vero proposito da perseguire? No waste, due parole in realtà per non dimenticare l...