17ott 2019
Sardegna: cena a base di ricette tabarchine della tradizione

Luca Poma Carlo Biggio e Vannisa Biggio hanno organizzato una serata di antica cucina tabarchina per sabato 19 Ottobre presso il ristorante “Mamma Fina” a Calasetta; protagonista indiscussa sarà “La tavola dei tabarchini tra tradizione e innovazione”. Il dopo cena sarà allietato dal “Gruppo serenate Calasetta”, che continua una antica tradizione di musica romantica al chiaro di luna, con strumenti e voci melodiose. 

Luca Poma è uno chef figlio d’arte ed è indirizzato ad una cucina giovane e dinamica rispettosa della tradizione. 

Carlo Biggio è uno chef creativo che va oltre i modelli collaudati, ripensandoli e innovandoli; la sua cucina non si limita al repertorio della tradizione calasettana; grazie all’esperienza maturata all’estero e al suo estro personale, crea dei piatti fusion al di fuori di ogni schema e cliché. 

Vannisa Biggio è food blogger e organizzatrice di eventi, cucina per e con passione. 

 

Il Menu

Antipasto

Præve

Fainò inta crusta con salsa allo yogurt greco aromatizzato e cipolla caramellata 

Sardeña cun l’agiadda

Siaula Piña scomposta 

 

Primi piatti 

Macaruin cu tuccu 

Casulli de naigru con formaggio erborinato e menta

 

Secondi piatti 

U stufàu o tuccu

Cubo di tonno con agrumi e finocchietto selvatico affumicato 

 

Dolce

Flan de lete o lete duse 

Vino e moscato della Cantina Sociale di Calasetta

Euro 25 a persona 

 

È gradita la prenotazione: 0781 1865859

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Pioggia, nebbia, freddo, neve. L'inverno, finalmente (1). Almeno dal punto di vista meteorologico perché mentre vi scrivo in realtà siamo ancora nella fase di passaggio autunnale. L'inverno, ufficialmente inizia il 21 dicembre. Ma il tepore casalingo, il clima uggioso e umido, le giornate più corte e sopratutto il Natale che incalza inesorabilmente mi fa venir voglia di cotture lente come il brasato o un sugo che crogioli a lungo. E ancora polenta (2), risotto magari con zucca e castagne (3), zuppe corroboranti (4). E le verdure? In Lombardia andiamo pazzi per la verza (5). In Toscana, dov...