31mag 2018
Ricette - SENZA ZUCCHERO E SENZA SALE
Un medico e una giornalista di food ci indicano la strada

“Rinunciare al sale non significa rinunciare al sapore, e rinunciare allo zucchero non significa rinunciare ai dolci”. Già basta questa frase per andare oltre e sfogliare il manuale “Buone ricette senza zucchero e senza sale”, edito RED, del duo Cinzia Trenchi, giornalista gastronomica di cui abbiamo già parlato il 24 maggio 2018 QUI, e Maurizio Cusani, medico e autore di diversi testi sull’alimentazione.
Mangiare senza zucchero o sale, quindi si può. O perlomeno decidere di ridurne di molto il consumo. I due autori, con approccio medico e vagliando le caratteristiche degli alimenti presi ad esame, ne propongono valide alternative naturali e certamente più efficaci. Ecco quindi una lista dettagliata di opzioni diverse dallo zucchero: fruttosio, sciroppo d’acero, stevia, succo d’agave o miele (meglio se quest’ultimo di produzione nazionale), per citarne solo alcuni. E in materia di sale? Sarebbe auspicabile sostituirlo con ingredienti quali aceto o succo di limone, aromi (cipolla, aglio, sedano, basilico, prezzemolo, maggiorana, menta, salvia, timo, rosmarino, origano) o spezie (pepe, peperoncino, curry, noce moscata ecc.); Tutti di facile reperibilità e in grado di dare gusto alle pietanze. E comunque, il sale marino integrale è preferibile a quello raffinato. E infine le ricette… alla portata di tutti, tante, pensate per invogliare il lettore a diventare consapevole di alcune delle abitudini scorrette indotte dai mass media. E a liberarsene. Come? Riscoprendo i gusti di una volta, più salubri e genuini. E così per gli amanti di dolci delikatessen, la Torta di Kiwi, con succo di mela naturale o le Pere al vino rosso con miele di castagno o ancora la Panna cotta e lamponi con miele di tiglio. Passando al salato (ma con giudizio), il Riso integrale agli ortaggi dove un mix profumato di rosmarino, timo, salvia e alloro non farà certo sentire la mancanza del comune cloruro di sodio. O i Gamberi scottati con asparagi: ancora una volta è la sapiente miscela di erbe a venire in aiuto. Aglio, cipolla e sedano in polvere, un’opzione gustosa e complice della salute.
Non c’è che dire, è molto più facile a farsi che a dirsi: non abbiate timore, buttatevi nel vostro “primo senza sale e senza zucchero”, gradualmente, e soprattutto con il libro alla mano. Non ve ne pentirete.

 

Buone ricette senza zucchero e senza sale

RED editore

Autori: Cinzia Trenchi, Maurizio Cusani

Pp: 111

Prezzo: 12,50 euro

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Natale (1) è... ritrovare ogni anno vecchi amici con cui festeggiare. No, questo pensiero non è mio, anche se lo condivido, ma si legge in un vecchio libricino di Schulz, magnifico disegnatore dei Peanuts. La frase è bellissima, incredibilmente vera. In fondo molti di noi celebrano il Natale in modo tradizionale. Consueto. Ogni famiglia ha i suoi cerimoniali che ritrova puntuale ogni anno. Cambiano forse gli addobbi. Certamente i regali. La mise en place del cenone stupisce per qualche ornamento in più ma il mood resta sostanzialmente intatto. Ed è bello sprofondare e lasc...

 

 

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.