22gen 2018
Milano - Palazzo Reale: Conviviando, l’arte della tavola tra passato e futuro
La storia in tavola

Dal 25 gennaio al 15 febbraio il fascino regale di Angelo Cappellini, azienda lombarda dell’arredo tra le più importanti nel mondo, approda nella splendida cornice di Palazzo Reale di Milano, in una mostra interamente dedicata all’Arte del Ricevere.
Il gusto raffinato e l’eleganza di Angelo Cappellini è stato, infatti, scelto per l’esibizione Conviviando, l’arte della tavola tra passato e futuro, la rassegna che mette in scena l’evoluzione della mise en place nei vari secoli, nei sontuosi Appartamenti del Principe.
Dieci ambientazioni permeate da un’atmosfera conviviale e ispirate da 10 intramontabili film, italiani e stranieri dove gli oggetti della tavola diventano sfavillanti gioielli e rivelano una storia fatta di contaminazioni e simbolismi.
Così, nell’allestimento dedicato al film “Marie Antoinette” (Dir. Sofia Coppola) rivivono i fasti del Settecento francese grazie alle raffinate proposte Angelo Cappellini che rievocano l’incantevole regalità di Versailles.


Conviviando, l’arte della tavola tra passato e futuro
Palazzo Reale

Piazza del Duomo, 12, 20122 Milano

Dal 25 gennaio al 15 febbraio 2018
Orari della mostra:


Lunedì 14,30 - 19,30
martedì - mercoledì - venerdì - domenica 9,30 - 19,30 giovedì - sabato 9,30 - 22,30
Ingresso gratuito

Indirizzo : Piazza del Duomo, 12, Milano

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Poco tempo fa mi è capitato di leggere un libro molto singolare… “La vita segreta degli alberi” di Peter Wohlleben, edito Macro, 2016 (Pp. 265 - Prezzo 18,60) che racconta storie incredibili sulle facoltà sorprendenti degli alberi (1): l’autore, celebre guardia forestale, ne parla basandosi sia sulle più recenti scoperte scientifiche, sia sulle sue esperienze dirette (2). Gli alberi, silenziosi (o almeno così pensavamo) giganti buo...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.