11mag 2020
I Nuovi Onnivori di Roberta Schira

È possibile ritrovare il piacere della tavola rimanendo “commensali responsabili”? 

A questo interrogativo cerca di rispondere “I Nuovi Onnivori. La gioia di mangiare tutto” l’ultimo libro di Roberta Schira, psicologa del gusto e nota critica gastronomica.

Il dibattito sul complesso equilibrio tra esseri umani, cibo e ambiente è più che mai aperto e attuale e il libro cerca infatti di fare luce sui riti alimentari di oggi, fra gusto e salute, ponendo al centro i temi della sostenibilità e dell’etica. Nel mezzo di questo dilemma è la figura del Nuovo Onnivoro, consapevole del suo ruolo di commensale consapevole, desideroso di riconquistare la gioia e il piacere di stare a tavola, mangiando tutto ciò che gli piace, ma allo stesso tempo conscio del fatto che, sia facendo la spesa, sia ordinando un piatto al ristorante può influire sul futuro del Pianeta e quindi dell’umanità. Insomma, tra il carnivoro spesso ottusamente ottimista e fanatici ambientalisti o attivisti vegani, l'autrice ci mostra una terza via. Ebbene sì, è possibile anche un'alimentazione etica all'insegna della convivialità che combini piacere della tavola e impatto ambientale zero. Godendo, perché no, anche di qualche piccolo "sgarro", di "cibi proibiti" senza sentirsi troppo in colpa.

 

I Nuovi Onnivori

Roberta Schira

Vallardi

224 pagine

16,90€

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Finalmente ci siamo! L'agognata libertà (ma sempre con il rispetto delle dovute regole di distanziamento sociale) è arrivata! (1 - 2 - 3)Un periodo buio, inaspettato, sofferto e sopratutto di grandi cambiamenti per cui molte porte si apriranno e altre si chiuderanno per sempre. Ci guardiamo indietro e ci sembra di aver attraversato un sogno con i contorni quasi di un incubo dove alcuni di noi, da ora in poi, rimetteranno in discussione la propria vita e se stessi.Ecco... ora è lecito chiedersi cosa ci rimane del lungo...