07mar 2019
Firenze, 8 marzo - Le# - LeDiesis
Instagram, impazza (misteriosa) street artist

Su Instagram è già partita la caccia al tesoro. Non sono passate neanche 12 ore che i followers della street art fiorentina hanno già iniziato a postare i primi scatti di #Lediesis. Tutti hanno iniziato a chiedersi chi sia il/la fantomatico street artist che, approfittando della ricorrenza dell'8 marzo, ha colorato alcune finestre cieche nei luoghi più strategici della città. L'artista, come molti street artist, ha mantenuto segreta la sua identità firmandosi semplicemente Le#, mentre su Instagram appare come LeDiesis. Le opere affisse rappresentano un percorso che omaggia 8 donne, 8 icone che declinano la femminilità in tutte le sue sfumature. Dalla sensuale bellezza di Sofia Loren alla contagiosa ironia dell'astrofisica Margherita Hack, dalla magnetica Frida Kahlo all'enigmatica Neferititi. Tante donne diverse per cultura, storia o razza ma accomunate da un'incredibile volontà e forza d'animo, tanto che sono state tutte ritratte come delle Superwoman.
Non resta quindi che passeggiare per le strade del centro storico di Firenze alla scoperta di queste Superdonne e sperare che non vengano vandalizzate, come purtroppo accade per molte opere della street art, ma si sa che, pur essendo fruibile a tutti, la sua esistenza è effimera e caduca.

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che settembre strano, quante volte ve lo siete detti? Il mantra di tutti (credo) è e continua ad essere la parola "ripresa", la tanto citata ripartenza a cui ognuno di noi crede in modo diverso. Di certo c'è l'incerto, per usare un ossimoro. Sono tante le domande ancora senza risposta. Covid questo sconosciuto, come evolverà? Come sarà la scuola? E la "lotta alle classi pollaio"? Il sistema Paese riuscirà a reggere il collasso economico in atto? Come riprenderanno i grandi eventi tipo il Salone del Mobile o