07set 2019
Ex Istituto Agronomico per l'Oltremare
Il 13 settembre, visita aperta a tutti

Venerdì 13 settembre in programma un'iniziativa, organizzata dalla Fondazione Architetti Firenze, per far conoscere ad addetti ai lavori e non l'edificio esempio di Architettura Razionalista che si trova tra via Cocchi e via Baldesi.

L'obiettivo è far scoprire ai cittadini un edificio che non tutti conoscono: per questo motivo, l'itinerario è aperto ad addetti ai lavori e non, ovvero sia agli architetti iscritti all'Ordine (per cui la partecipazione dà diritto a 3 crediti formativi professionali) che a tutte le persone che desiderano saperne di più sul palazzo che si trova tra via Cocchi e via Baldesi.

L'evento prevede anche un focus sull’attività del suo progettista, Aurelio Ghersi, nell’ambito della pianificazione di nuovi insediamenti realizzati alla fine degli anni trenta in Sicilia, Libia e Romania. Dopo il ritrovo dei partecipanti alle 10 all'ingresso dell'ex Istituto Agronomico per l'Oltremare, il programma continua con la presentazione in Aula Magna e, a seguire, la visita guidata al complesso, tutto a cura dell’architetto Giampaolo Trotta, storico dell’architettura e del territorio, membro I.CO.MO.S. e Accademico delle Arti del Disegno di Firenze.

 

Le iscrizioni (fino a esaurimento posti, 12,20 euro) possono essere fatte tramite il sito internet di Ordine e Fondazione Architetti Firenze, all'indirizzo:

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Lasciata la stagione più cada dell'anno, per noi della Redazione ne inizia un'altra ugualmente "bollente". Sì perché con l'autunno (1) ritornano i molti Saloni del settore food come Host (2) per il mondo Ho.Re.Ca a Milano (dal 18 al 22 Ottobre 2019), dell'interior design come Cersaie a Bologna (3) e del fashion (abbiamo appena concluso l'esperienza profumatissima di Pitti Fragranze a Firenze