15gen 2020
Dubai - La Ballerina di Sauro Cavallini

L’opera del grande maestro Sauro Cavallini ligure di nascita ma fiorentino d’adozione, scomparso nel 2016, sbarca a Dubai. In attesa, infatti, dell’Expo 2020 che sarà inaugurato il prossimo ottobre, il distretto finanziario della capitale degli Emirati Arabi - uno dei più importanti al mondo - è già teatro di uno straordinario evento artistico che fa da apripista e corollario all’appuntamento di autunno. Al via quindi, grazie alla collaborazione tra 71StructuralArt di Dubai e la Galleria Frilli di Firenze, il DIFC (Dubai International Financial Center), a un progetto unico nel suo genere nella metropoli araba - la “DIFC Sculpture Walk” - ovvero l’allestimento di una suggestiva selezione di opere monumentali di artisti di rilevanza internazionale che saranno in esposizione fino a primavera 2020 inoltrata. Nel ristretto numero di artisti protagonisti di questa esclusiva e irripetibile full immersion nell’arte, figura anche Sauro Cavallini, spezzino di nascita, ma fiorentino d’adozione, scomparso tre anni fa dopo una carriera di successo durata mezzo secolo. 

Per alcuni mesi la monumentale Ballerina (alta più di tre metri) - che Cavallini realizzò in bronzo nel 1979 dedicandola alla danza - sarà al centro della Gate Avenue di Dubai, per rappresentare l’eccellenza italiana nell’arte scultorea contemporanea. 

La DIFC Sculpture Walk, dove l’opera di Sauro Cavallini è collocata, introduce un vasto programma di eventi che faranno di Dubai Expo2020 uno dei principali appuntamenti attrattivi mondiali di quest’anno. In particolare, gli organizzatori della “Sculpture Walk” prevedono che questa straordinaria esposizione temporanea di grandi sculture non musealizzate attirerà un grande pubblico, comprendente anche collezionisti, amanti dell'arte locali e internazionali, oltre alle istituzioni finanziarie che già operano in questo cruciale distretto economico. Si tratterà quindi di un’esperienza che porrà in originale dialogo la bellezza dell’arte scultorea con le soluzioni di design progressivo della Avenue araba.

 

Per ulteriori informazioni: 

art@saurocavallini.it

www.saurocavallini.com

Tel. +39.335.7877373

Centro Studi Sauro Cavallini

Via XXV aprile n. 23, 50014 Fiesole (FI)

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Che settembre strano, quante volte ve lo siete detti? Il mantra di tutti (credo) è e continua ad essere la parola "ripresa", la tanto citata ripartenza a cui ognuno di noi crede in modo diverso. Di certo c'è l'incerto, per usare un ossimoro. Sono tante le domande ancora senza risposta. Covid questo sconosciuto, come evolverà? Come sarà la scuola? E la "lotta alle classi pollaio"? Il sistema Paese riuscirà a reggere il collasso economico in atto? Come riprenderanno i grandi eventi tipo il Salone del Mobile o