Maya Ungar
07nov 2017
Maya Ungar
Contributor

Fiorentina d'adozione, l'arte è al centro della sua vita.. "Non si può vivere senza"… il suo motto. Da brava toro ascendente bilancia ama il bello e il buono. Si emoziona per un quadro, un fiore, una foto, un interno, una ricetta o un giardino ed è  capace di arrivare in capo al mondo per vederlo, sentirlo, assaporarlo. E raccontarlo. Così come l'universo gastronomico, che ama e coltiva con dedizione, conoscenza e profonda sensibilità. Abbraccia il pensiero di Bottura che riconosce un ruolo di grande “responsabilità” della cucina: come l'arte, infatti, veicola messaggi attraverso i suoi piatti.

 

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Poco tempo fa mi è capitato di leggere un libro molto singolare… “La vita segreta degli alberi” di Peter Wohlleben, edito Macro, 2016 (Pp. 265 - Prezzo 18,60) che racconta storie incredibili sulle facoltà sorprendenti degli alberi (1): l’autore, celebre guardia forestale, ne parla basandosi sia sulle più recenti scoperte scientifiche, sia sulle sue esperienze dirette (2). Gli alberi, silenziosi (o almeno così pensavamo) giganti buo...

 

FoodMoodMag utilizza cookies proprietari di tipo tecnico e cookies di tipo Analitico ( Google Analytics ) per migliorare la navigazione. Cliccando sul pulsante "Accetto" dai il tuo consenso e permetti a FoodMoodMag di salvare questi dati sul tuo computer.