28set 2018
Winonah "esplora" la moda con stile
Per una donna tutta al femminile

La moda che ci propone Winonah de Jong è aderente al suo stile e alla sua personalità. Una moda femminile, che esalta le forme e che per la Primavera/Estate2019 ci propone l’immagine di una donna contemporanea che ama la scoperta e il viaggio.
Il capo attorno al quale ruota la collezione è la Safari Jacket che Winonah trasforma, grazie a una coulisse in vita e quattro tasche a patta, in una giacca versatile da abbinare a un worker pant o a un short plissé per avere un perfetto power suit da indossare da mattina a sera.
Una vera esploratrice a suo agio nel raffinato safari style della collezione, proposto in monocromo, dal kaki, all’oro, dal nero al verde oliva e al rosa confetto, mentre il camouflage in versione raffinata e tessuti eleganti come la georgette di seta è a volte arricchito da paillettes.
Il glamour fa la sua apparizione grazie a grafismi black&white: dai pois in versione micro e macro abbinati ad un pattern disegnato dalla stilista e ricamato direttamente sul cottone dei capi, che vede come protagonisti gli animali del deserto.
Winonah disegna la sua silhouette, fatta da maniche importanti e linee pulite e da un tocco iper-femminile nei capi tailor-made, tutti di manifattura italiana.
Per la sera, ad accentuare la seduttività degli abiti ci sono il tessuto habotai, gli inserti di rete di corsetteria e il jersey lamè e,su tutti, il glamour sublime del vestito asimmetrico di raso di seta nera, perfetto equilibrio fra seduzione e sartorialità, il capo che meglio rappresenta la Divine Feminine.

1

SPUNTI DI VISTA

EDITO

Tempo di belle giornate, tempo di convivialità. Questo è il lusso "secondo me". Quel tempo, anche vuoto, da dedicare a se stessi, il dolce far niente, senza ansia, scadenze o stress. Per sognare, meditare, lasciare liberi i pensieri e, sopratutto per conversare con gli amici (1). Senza cerimonie, senza formalità o obblighi. Magari intorno a un tavolo (2 - Tognana: ciotole Zoe), all'aperto, a "chiacchiera" come dicono i toscani: a gustare asparagi freschi (3 - verdi, bianchi o violetti) o verdure come i sempre amati...